Giosetta Fioroni

pittrice italiana

Giosetta Fioroni (1932 – vivente) è una pittrice italiana.

Giosetta Fioroni

Citazioni su Giosetta FioroniModifica

Nadia FusiniModifica

  • È stato spesso osservato come la pittura di Giosetta sia una rappresentazione dinamica della memoria e dell'immaginazione. È stato spesso notato il tratto errabondo e vagabondo del suo segno. E così: il carattere apparentemente svagato, en flânerie, del suo segno, tramuta in un movimento che è quasi un battito d'ali, un palpito, una tenue spinta di risalita. Il ritmo in levare è proprio dell'arte di Giosetta; è il tempo della sua composizione.
  • L'incontro d'amore con Goffredo Parise, l'amicizia con scrittori e poeti da Arbasino a Ceronetti a Zanzotto a La Capria le intona l'orecchio a cogliere le vibrazioni segrete della parola e dell'immagine. Nell'itinerario di costruzione della sua identità di artista, la conoscenza e l'amore della parola poetica è tappa fondamentale. Giosetta fa l'amore con le parole del poeta e dello scrittore; le contempla, le ama, le invidia, le afferra nel vortice della sua capacità trasformista, le fonde, le anima l'una con l'altra, finché dalla copula celeste nasce un nuovo segno che si fa gesto, movimento, moto, commozione, emozione.
  • L'opera di Giosetta Fioroni è un contrappunto di ritorni e variazioni; sempre l'opera si rinnova, eppure identica è la forma (nel senso di matrice, di stampo), in cui la fantasia si versa prendendo certe ripetute immagini, immagini che sono visioni fiabesche.

Altri progettiModifica