Gaia (cantante)

cantante italiana (1997)

Gaia (1997 – vivente), cantautrice italiana.

Gaia nel 2017

Citazioni di GaiaModifica

  • [Sul suo percorso nella scuola di Amici di Maria De Filippi] Qualcuno ha detto che in quei mesi ho trovato la mia femminilità, ma non sono d'accordo. [...] Nel senso che non mi piace che una donna debba per forza trovare la sua "femminilità", come se fosse una cosa standard o stereotipata. Credo invece di aver trovato una nuova me, più espressiva, meno chiusa in me stessa. Più adulta, anche.[1]
  • Mamma mi faceva sentire Caetano Veloso, Ray Charles, Diana Ross, Beyoncé, Stevie Wonder. Ascolti eterogenei come le mie playlist di oggi. Mi è mancata la base della musica italiana: papà ascoltava poca musica, qualcosa di Vasco.[2]
  • Il processo di scoperta del legame con quello che mi circonda e ci ha creato va nella direzione di una forza o energia che ci governa. Si chiami Dio, Budda, Allah, Natura, o per qualcuno Denaro... Per me c'è una legge primaria che va rispettata: l'amore e la comprensione verso le persone e il pianeta.[2]
  • Salina [Salina, brano nell'album Alma] non è l’isola siciliana, ma il paesino in provincia di Mantova dove mio nonno, un uomo che si è fatto da solo, si stabilì comprando una stalla. Quando nella vita della famiglia arrivò mia mamma, che aveva tutti contro e le dicevano le peggior cose, lui l’ha accolta come una figlia. L’ho scritta quando se ne andato. Un bottone emotivo che dovevo premere.[3]

NoteModifica

  1. Dall'intervista di Alessandro Alicandri, Gaia Gozzi: «Grazie ad "Amici" ho capito che siamo noi la nostra rivoluzione», sorrisi.com, 17 aprile 2020.
  2. a b Dall'intervista di Andrea Laffranchi, Su 7 Gaia Gozzi «Canto le mie radici miste, non appartengo a nessun posto», corriere.it, 19 giugno 2020.
  3. Dall'intervista di Andrea Laffranchi, Gaia: «Il mio femminismo è l’inclusione», Corriere della Sera, 30 ottobre 2021, p. 55.

Altri progettiModifica