Simbolo dell'Alleanza ferengi

Citazioni sui ferengi.

CitazioniModifica

  Citazioni in ordine temporale.

Star Trek: The Next GenerationModifica

Prima stagioneModifica

  • Noi bandi non amiamo allontanarci dal nostro pianeta natale. Se la Flotta Stellare non comprende questa nostra debolezza, ci vedremo costretti a nostro malgrado ad allearci con altri, per esempio con i ferengi.
  • – Capitano, i ferengi sono interessati ad avere una base come questa.
    – Bene. Speriamo che vi trovino appetibili come i loro ultimi alleati.
  • – La loro tecnologia viene valutata all'incirca come pari alla nostra.
    – All'incirca pari alla nostra, non identica.
  • – I ferengi sono... be', il termine migliore è "commercianti".
    – Che genere di commercianti?
    – In un raffronto che i moderni studiosi hanno fatto con la storia terrestre, i ferengi vengono paragonati ai commercianti marittimi yankee del XVIII e XIX secolo.
    – Paragonati ai miei progenitori? Commercianti yankee?
    – Che in questo caso navigano nella galassia alla continua ricerca di buoni affari da concludere.
    – E gli studiosi dicono se i ferengi hanno qualcosa in comune anche con noi?
    – No, signore. Io penso che l'analogia si riferisca alla peggior specie di capitalisti. Si ritiene che i ferengi basino i loro commerci sull'antico principio latino caveat emptor, "l'acquirente stia in guardia".
  • I ferengi sono come lo eravamo noi centinaia di anni fa, ma possedendo una tecnologia avanzata, sono molto pericolosi. [...] Non possiamo odiare quello che eravamo. Cresceranno e impareranno. (William Riker)

Sesta stagioneModifica

  • Un scienziato ferengi è già una contraddizione di per sé.

Star Trek: Deep Space NineModifica

Prima stagioneModifica

  • C'è una tradizione legale ferengi chiamata "scambio di favori". (Benjamin Sisko)
  • – Che cosa ne sa lei dell'educazione ferengi?
    – Signor Rom, io so che da voi viene utilizzato un metodo di lavoro-studio che prevede l'apprendistato nel campo degli affari e dell'economia. Non è così?
    – Noi li scaraventiamo nel mondo del mercato ferengi dalla concorrenza spietata, e chiunque riesca a sopravvivere viene promosso.
  • Un vecchio detto ferengi dice: "Non chiedere mai se puoi prendere." (Quark)
  • Un proverbio ferengi dice: "Scatola piccola, cose preziose". (Quark)
  • – Io sono un ferengi. Per me andare a scuola è una perdita di tempo.
    – E per quale ragione?
    – Perché andando a scuola non si guadagna niente.
  • Quando muore un ferengi dell'importanza di mio padre, il suo corpo viene subito desidratato e venduto perché è diventato un pezzo di gran valore.

Seconda stagioneModifica

  • – Mi scusi, ma non capisco il suo atteggiamento nei confronti dei ferengi.
    – Non lo capisce perché non socializza con loro come faccio io. Se ripenso a tutte le mie sette vite, non mi viene in mente nessuna razza che mi sia mai piaciuta di più.
    – Le ha mai detto nessuno che lei ha gusti veramente strani?
    – Ammetto che danno troppa importanza al profitto e che il loro comportamento nei confronti delle femmine è piuttosto primitivo.
    – Non sono nient'altro che piccoli gnomi avidi, misogeni e infidi. Non mi fiderei di loro neanche per un secondo.
    – Nemmeno io. Ma se accetterà questo aspetto, scoprirà che sono molto divertenti.
  • Lascia che ti ricordi che accettare consulenze commerciali da una femmina è una violazione alle leggi ferengi.
  • Ognuno ha i propri hobby, non lo sai? C'è chi brucia i propri morti, c'è chi li congela in blocchi di ghiaccio, chi preferisce tenersi in casa i corpi dei propri familiari defunti, ma l'usanza dei ferengi di fare in piccoli pezzi i corpi dei loro morti per venderli la trovo davvero irresistibile. (Odo)
  • Stringere un nuovo rapporto d'affari è la più speciale delle occasioni per un ferengi. (Quark)
  • Voi della Federazione siete tutti uguali. Parlate di tolleranza, parlate di comprensione, non è vero? Ma li praticate solo verso i popoli che vi somigliano, che vi ricordano voi stessi. E, poiché disapprovate i nostri valori ferengi, voi ci disprezzate, diffidate di noi, ci insultate non appena se ne presenta l'occasione. Un vero schifo! (Quark)
  • Credo di aver capito perché agli umani non piacciono i ferengi. [...] Secondo me, voi umani eravate molto simili ai ferengi: avidi, assetati di possesso, interessati solo al profitto. Vi ricordiamo di continuo quella parte di voi che preferite dimenticare. [...] Ma tralasciate un particolare: voi umani, una volta, eravate molto peggio dei ferengi: schiavitù, campi di concentramento, guerre interstellari. Non abbiamo niente nel nostro passato che somigli lontanamente a questo genere di barbarie. Lo vede? Noi non siamo come voi. Siamo migliori. (Quark)

Terza stagioneModifica

  • – Voi umani non imparerete mai. Permettete alle vostre donne di andare dove vogliono, di lavorare, di indossare certi abiti, poi mi chiedete perché i vostri matrimoni falliscono.
    – E tu cosa proponi, Quark? Di trattare le donne come oggetti?
    – Critica pure quanti ti pare, ma nelle famiglie ferengi marito e moglie non litigano mai, niente divorzi, niente separazioni, non c'è nient'altro che pace armoniaca coniugale.
  • Si comincia sempre così: il più giovane influenzabile cede, si arruola nella Flotta Stellare, subito dopo una intera generazione di ferengi segue il suo esempio, abbandonando così la ricerca del profitto. Sarà la fine della civiltà ferengi. (Quark)

Quarta stagioneModifica

  • Voi umani! Pensate soltanto a rendere felici le vostre donne, a far delle amiche. Noi ferengi non sbagliamo. La donna è il nostro nemico, e come tale va trattata. Il segreto è non darle mai le migliori carte. Se vi chiede d'incontrarvi più spesso, frequentatela ancora di meno. Vuole nuovi regali? Date poca importanza ai suoi desideri, e non perderete il controllo. (Quark)
  • È una vecchia espressione ferengi. Quando diciamo che qualcuno ha i lobi, intendiamo che ha il senso degli affari. (Quark)
  • I lavoratori ferengi non vogliono fermare lo sfruttamento. Vogliamo solo trovare il modo per diventare noi gli sfruttatori.

Quinta stagioneModifica

  • Su Ferenginar, la parola "croccante" non esiste. (Quark)
  • Chiedere a un ferengi di imparare un gioco cardassiano è chiedere a un klingon a masticare con la bocca chiusa. (Elim Garak)

Sesta stagioneModifica

  • – I ferengi possono essere duri come i klingon.
    – Davvero?
    – Certo, e anche di più. Hanno solo bisogno dell'opportunità, dell'addestramento e di un po' di latinum come incentivo.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica