Apri il menu principale

Citazioni sulla fenomenologia.

  • Ecco quindi la fenomenologia: un solitario e infinito monologo della coscienza con sé stessa, un autismo duro e puro che nessun vero gatto andrà mai ad importunare. (Muriel Barbery)
  • La fenomenologia di Husserl, – quale che possa essere la nostra personale posizione nei suoi confronti –, ci richiama tutti alla riflessione sulla nostra condizione presente, nella sua realtà e nelle sue possibilità, e sui rischi che possono divenire mortali, se non ci decidiamo a prendere finalmente coscienza della verità del nostro tempo, che ci vuole critici radicali dell'alienazione, della feticizzazione e del dogmatismo per un mondo nuovo, in cui l'uomo sia autentico portatore della ragione. In questo senso, lo studio di Husserl e della fenomenologia ci aiuta a capire noi stessi, a recuperarci dall'essere smarriti in un mondo, dove ci sentiamo spaesati, per ritrovarci in un mondo che sia la casa dell'uomo, il mondo della ragione e della infinita comunicazione. (Giuseppe Semerari)
  • Prendere coscienza dell'alienazione, della feticizzazione e del dogmatismo in vista di costituire una vita e una società umana non alienate e libere da feticci e da dogmi, è il compito della fenomenologia, che assegna al filosofare una destinazione specificamente etica. (Giuseppe Semerari)

Pagine correlateModifica

Altri progettiModifica