Emirato Islamico dell'Afghanistan

Stato controllato dai Talebani in Afghanistan (1996–2001)

Citazioni sull'Emirato Islamico dell'Afghanistan.

Bandiera dell'Afghanistan dal 1996 al 2001

CitazioniModifica

  • Gli Afghani non hanno bisogno di giustificazioni di ordine religioso per fare ciò che oggi fanno nei confronti della popolazione femminile. Ben prima della guerra con i Sovietici, gli Afghani avevano costumi brutali e si comportavano con le donne con la stessa violenza. Oggi coprono la loro brutalità con un discorso islamista. (Tahar Ben Jelloun)
  • L'Afghanistan dei Taliban (che impongono un islam straniero mutuato da una delle 72 sette pakistane) è a ben vedere una specie di vassallo del Pakistan. (Igor Man)
  • L'unico Paese islamico è l'Afghanistan. (Osama bin Laden)
  • Mentre trentamila bambini chiedono l'elemosina nella strade di Kabul, l'Afghanistan è diventato il primo produttore mondiale di droga. Ogni fanatismo qui ha la certezza di poter provare in sicurezza armi e strategie, addestrare killer e militanti. (Domenico Quirico)
  • Ogni giorno in Afghanistan si compiono dei massacri o si emanano nuove leggi totalitarie. (Tahar Ben Jelloun)

Magdi AllamModifica

  • Il paese più oscurantista e apparentemente impermeabile alla modernizzazione e alla democrazia.
  • Interpretando nella maniera più bieca e faziosa la legge di Allah, i Taliban vorrebbero riportare l'Afghanistan all'epoca mitizzata dell'Islam originario fondato da Maometto nel settimo secolo. "Tutte le immagini di animali e altre creature viventi appese nei negozi, nelle case e in altri luoghi devono essere distrutte a partire da domani", hanno ordinato ieri i nuovi padroni dell'Afghanistan. I pittori non potranno più ritrarre immagini di esseri viventi. Dovranno essere distrutti anche i giocattoli di plastica e di carta con raffigurazioni di uomini o animali. Il divieto assoluto delle immagini degli esseri viventi non mancherà di scatenare polemiche nel mondo islamico.
  • Nell'Afghanistan dei Taliban le donne rassomigliano sempre più a degli zombie sepolte sotto la burqa, una cella ambulante in stoffa con un'unica grata all'altezza degli occhi. Come degli autentici fantasmi appaiono e spariscono in un baleno perché ormai il mondo esterno non appartiene più loro. Devono essere a tal punto fantasmi che gli è stato ordinato di non indossare le scarpe con i tacchi alti perché fanno rumore segnalando la loro presenza, ricordando la loro esistenza.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica