Apri il menu principale

Elizabeth Barrett Browning

poetessa inglese
Elizabeth Barrett Browning

Elizabeth Barrett Browning (1806 – 1861), poetessa inglese.

Citazioni di Elizabeth Barrett BrowningModifica

  • Chiunque ami crede nell'impossibile.
Whoso loves | Believes the impossible.[1]
  • E io ti dico, un dolore disperato è privo di passione.
I tell you, hopeless grief is passionless.[2]
  • La terra è riempita di cielo, | e ogni banale cespuglio | è ardente di Dio: | ma soltanto colui che vede | si toglie i calzari.[3]
  • Quando mai il genio è apparso rispettabile?
Since when was genius found respectable?[4]
  • Ti amo non tanto per ciò che sei, bensì per ciò che io sono quando sono con te.[5]
  • Tu, donna dal gran cervello e uomo dal gran cuore.
Thou large-brained woman and large-hearted man.[6]

Sonetti portoghesiModifica

  • Come ti amo? Lascia che conti tutti i modi...
How do I love thee? Let me count the ways. (LXIII)
  • Soltanto per amore amami, e sempre, per l'eternità.
But love me for love's sake, that evermore | Thou may'st love on, through love's eternity. (XIV)
  • Un luogo ove restare e amare un giorno | Nel buio e l'ora della morte attorno.[7]

NoteModifica

  1. Da Aurora Leigh, 1857, libro V.
  2. Da Grief, v. 1, 1844.
  3. Citato in Piccolo beviario zen, a cura di David Schiller, traduzione di Francesco Saba Sardi, Sonzogno, p. 233. ISBN 8845407187
  4. Da Aurora Leigh, 1857, libro VI, v. 275.
  5. Citato in Roberta Giommi, Sesso under 18, Sperling & Kupfer, 2010, p. 91.
  6. Da To George Sand, A Desire, 1844.
  7. Citato in Charles Morgan, La fontana, Arnoldo Mondadori Editore, 1961.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica