Eligio di Noyon

vescovo franco

Sant'Eligio di Noyon (558 circa – 660), orafo, funzionario della corte dei re merovingi, venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

Petrus Christus, Sant'Eligio nella bottega di un orefice, 1449.

Citazioni su Sant'Eligio di NoyonModifica

  • Il caso di Sant'Eligio, ricordato da Ernesto Rossi a proposito di La Pira, cioè un cattolico italiano di cui né Rossi né noi possiamo mettere in dubbio la buona volontà, era questo: che sant'Eligio si era messo a riscattare schiavi, pagandone il prezzo a chi in schiavitù li teneva e una tale, insperata richiesta ovviamente procurò un rialzo dei prezzi e fu incentivo all'attività piratesca. Ci furono insomma più schiavi e a prezzo maggiorato. (Salvatore Silvano Nigro)

Altri progettiModifica