Discussione:Samuel Butler

Aggiungi argomento
Discussioni attive

Senza fonteModifica

  • A ciascuno di noi il fato ha destinato una donna; se riusciamo a sfuggirle, siamo salvi.
  • C'è una sorta di rispetto e di deferenza nel mentire. Ogni volta che mentiamo a qualcuno, gli facciamo il complimento di riconoscere la sua superiorità.
  • Ci son quelli che hanno ricevuto un'educazione liberale all'università dell'Irragionevole, ed hanno ottenuto il diploma nella scienza dell'ipotetico, che sono i loro studi fondamentali.
  • Credo che fosse veramente dispiaciuto del fatto che la gente non credeva che fosse dispiaciuto, ma non dispiaciuto abbastanza.
  • Dio è amore, oserei dire. Ma quale dannoso male è l'amore.
  • Dio non può cambiare il passato, ma gli storici sì.
  • È noto che il vizio paga omaggio alla virtù; cosa che noi definiamo ipocrisia.
  • Gli argomenti sono come armi da fuoco che un uomo può tenere in casa ma che non dovrebbe portare in giro.
  • I giuramenti non sono che parole, e le parole vento.
  • I sessi: il primo o uno dei primi esperimenti di divisione del lavoro.
  • Il credo, come ogni altro corpo mobile, segue il percorso di minor resistenza.
  • La Bibbia può essere la verità, ma non è tutta la verità e nient'altro che la verità.
  • La coscienza è perfettamente beneducata e presto smette di parlare a quelli che non vogliono ascoltarla.
  • La frase "umorismo inconscio" è l'unico contributo che ho fornito alla corrente letteraria odierna.
  • La gente in generale si sconvolge egualmente a sentir dubitare della religione cristiana e a vederla messa in pratica.
  • La pubblicità promuove quel divino scontento che spinge la gente a migliorare il proprio status economico.
  • La vita è un lungo processo attraverso il quale si raggiunge la stanchezza.
  • Lo stomaco sano è squisitamente conservatore. Pochi radicali hanno una buona digestione.
  • Morire è soltanto cessare di morire e sbrigare la cosa una volta per tutte.
  • Nel paradiso non esiste il matrimonio; evidentemente per non turbare la serenità del luogo.
  • Ognuno di noi dovrebbe tenere nella mente un cestino della carta straccia e, più diventerà vecchio, più cose vi relegherà senza pensarci un momento.
  • Quando l'uomo virtuoso si allontana dalla virtù che ha esercitato e fa ciò che non è né veramente onesto né veramente giusto, sembrerà al volgo ch'egli abbia guadagnato in amabilità ciò che ha perduto in santità.
  • Se seguirai la ragione abbastanza a lungo, essa ti condurrà invariabilmente a conclusioni contrarie alla ragione.
Ritorna alla pagina "Samuel Butler".