Discussione:Iosif Stalin

Aggiungi argomento
Discussioni attive


L'atomizzazione della società... di Hannah ArendtModifica

La citazione: “L'atomizzazione della società sovietica venne ottenuta con l'abile uso di ripetute epurazioni, che invariabilmente precedevano l'effettiva liquidazione di un gruppo. Per distruggere tutti i legami sociali e familiari, le epurazioni venivano condotte in modo da minacciare della stessa sorte l'accusato e tutta la sua cerchia, dai semplici conoscenti agli amici e ai parenti più stretti. La conseguenza dell'ingegnoso criterio della "colpa per associazione" era che, appena un uomo veniva accusato, i suoi vecchi amici si trasformavano di colpo nei suoi nemici più accaniti... In ultima analisi, fu con l'impiego radicale di questi metodi polizieschi che il regime staliniano riuscì a instaurare una società atomizzata quale non si era mai vista prima, e a creare intorno a ciascun individuo un'imponente solitudine quale neppure una catastrofe da sola avrebbe potuto causare.” di Hannah Arendt e presente nella sezione "Citazioni su Stalin" non è attribuita a Stalin, ma al "regime"). Per cui credo che andrebbe tolta perché non attinente (non è una citazione su Stalin). Inoltre la stragrande maggioranza delle citazioni presenti in quella stessa sezione sono senza fonti. –pjoef (talkcontribs) 20:34, 11 lug 2011 (CEST)

Per la precisione, la citazione è sul "regime staliniano"; "staliniano" significa "di Stalin", quindi secondo me è pertinente. Quelle senza fonte invece vanno tolte. --Micione (scrivimi) 07:15, 12 lug 2011 (CEST)
Per cui una citazione che parla del Milan di Sacchi, o della Roma di Dino Viola, oppure de Il Giornale di Indro Montanelli vanno nell'ordine inserite nei corrispettivi articoli di: Arrigo Sacchi, Dino Viola e Indro Montanelli??? –pjoef (talkcontribs) 20:13, 15 lug 2011 (CEST)
Non esistendo la voce Stalinismo ed essendo il termine stalinismo strettamente legato al personaggio Stalin, io concluderei che, per il momento, la citazione in oggetto può anche restare dove si trova. Quanto al paragone calcistico la medesima giustificazione si indebolisce notevolmente perché una squadra non è generalmente strettamente legata a un singolo allenatore.
@Micione: quelle prive di fonte vanno soppresse?... ti riferisci alle citazioni presenti nei paragrafi Citazioni su, è così?
--DonatoD (scrivimi) 22:43, 15 lug 2011 (CEST)
A Donato: sì. --Micione (scrivimi) 05:13, 16 lug 2011 (CEST)

Libro Facts and fallaciesModifica

Credo che la citazione "La gaiezza è la caratteristica più evidente dell'Unione Sovietica" presa da questo libro sia da verificare, poiché non vi è traccia di questa affermazione in russo e nemmeno sono riuscito a trovarla nei discorsi del 1935. Neanche su WikiQuote RU è presente, che è la pagina più completa su Stalin. Credo servano ulteriori indagini. Il precedente commento non firmato è stato inserito da Mhorg (discussioni · contributi), in data 18:08, 1 apr 2018‎.

Senza fonteModifica

  • La gaiezza è la caratteristica più evidente dell'Unione Sovietica.
Gaiety is the most outstanding feature of the Soviet Union. (citato in Chris Morgan e David Langford, Facts and fallacies, Exeter, Webb & Bower, 1981)
  • Nell'esercito sovietico ci vuole più coraggio a ritirarsi che ad avanzare.(citato in L'assedio di Leningrado)
  • Nell'esercito sovietico ci vuole più coraggio a ritirarsi piuttosto che attaccare. (citato in Call of Duty 2)
  • Siamo da cinquanta a cento anni indietro rispetto ai più avanzati paesi capitalisti. O recupereremo la distanza in una decade, o ci seppelliranno.
  • Solo perché sei paranoico non vuol dire che tu abbia torto.

Citazione poco coerenteModifica

Di questa citazione:

  • Con la morte di Mussolini scompare uno dei più grandi uomini politici cui si deve rimproverare solamente di non aver messo al muro i suoi avversari politici.

C'è questa fonte del 1983, che non da alcun contesto a questa dichiarazione (luogo, giornale, ecc).[1] Sul web la frase viene attribuita anche a Churchill, e a dire il vero sembra essere più plausibile provenire da un personaggio simile che da Stalin.[2] Non c'è altro, non mi pare esista qualche riferimento con fonti inglesi né russe (che certamente avrebbero riportato una cosa del genere). La citazione è poi totalmente incoerente con il rapporto che avevano i sovietici all'epoca con i comunisti italiani. Che senso avrebbe avuto augurarsi di mettere al muro gli avversari di Mussolini, ovvero i comunisti italiani, che erano gli alleati dell'URSS? Credo ci troviamo di fronte a una falsificazione. Mhorg (scrivimi) 01:44, 13 giu 2022 (CEST)

Ritorna alla pagina "Iosif Stalin".