Discussione:Daniele Luttazzi

Discussioni attive

Che significa «Ho limitato il numero di citazioni a 10, in seguito a richiesta dell'autore»? A chi ha fatto richiesta? E perché? Nemo 17:55, 28 nov 2006 (UTC) P.s.: ti invito a registrarti, specie se devi fare interventi tanto pesanti.

Ciao. Sono Daniele Luttazzi. Qualcuno degli autori Wikiquote mi ha chiesto se ero d'accordo sulla pubblicazione di alcune mie battute. Ok, ma solo una decina. Di più è approfittarsene. Non costringetemi a ricorrere all'avvocato. Ho scelto personalmente le battute pubblicate su Wikiquote. Sono nella versione corretta: in internet girano spesso versioni parafrasate. Se vuoi una conferma, scrivimi a info@danieleluttazzi.it. Ciao e buon lavoro.

Non c'è bisogno di avvocato, figurarsi. È solo che «Qualcuno degli autori» non è nemmeno registrato, e non ha riportato la sua risposta (fra l'altro), perciò non sapevo se fidarmi. Ripristino la versione da lei scelta, o meglio lascio l'attuale, che suppongo sia conforme alle sue richieste, dopo l'intervento di un utente anonimo. --Nemo 22:52, 5 dic 2006 (UTC)

Ciao Daniele le battute che sono riprese pari pari da comici americani le contiamo fra quella decina o possiamo pubblicarle ? Magari chiediamo ai loro avvocati? Il precedente commento non firmato è stato inserito da 93.145.153.200 (discussioni · contributi), in data 19:17, 4 nov 2009.

Polemica vecchia, pretestuosa e disinformata. Luttazzi lo fa apposta e lo spiega nel suo blog dal 2005: http://danieleluttazzi.blogspot.it/ 87.10.209.55 18:39, 29 giu 2013 (CEST)

Mi sembra inutile inserire battute non di Luttazzi in questa pagina.Inoltre propongo di sforbiciare le citazioni:così sono troppe. SPIl precedente commento non firmato è stato inserito da Santepracucci (discussioni · contributi), in data 22:18, 30 mag 2010.

Rispondendo a Dread e FRacco: non mi sembra sia il caso di mettere in dubbio l'originalità dell'intervento qui sopra.
Sicuramente, non dobbiamo congelare una voce per un avviso come questo, perciò non mi sembra opportuno mettere un avviso, ma non so nemmeno quanto lasciar crescere la voce. Non è detto che ampliandola migliori, e non vorrei che diventasse enorme come quella dei Simpson o di House. --Nemo 21:39, 5 apr 2007 (UTC)

Wikiquote, no WikidibattitoModifica

Ho rimosso una citazione definita come "Replica di Luttazzi scritta per Wikiquote" a una frase di Ferrara. Se effettivamente vuole, Luttazzi può crearsi una pagina utente e scriverci tutte le "repliche" che vuole, qui solo citazioni, grazie. --FRacco 19:33, 20 apr 2007 (UTC)

Da qualche tempo mi chiedevo se fosse corretto lasciare quella "strana citazione". Ora devo dire che non mi trovi in disaccordo con la rimozione. Con tutto il rispetto per Nemo, l'intervento in questa discussione potrebbe esser stato opera di un perfetto sconosciuto che ha deciso di prenderci per i fondelli. Che fare ora? Scriviamo alla mail per conferma? Io ho un account gmail registrato come Gacio, ci metto 5 minuti se volete. Però il metodo non mi convince un granché. E nemmeno le minacce legali. E quella mail potrebbe non essere del vero Luttazzi --Gacio dimmi 20:14, 20 apr 2007 (UTC)

Ciao! Dico alcune cose. Questo è Dread-pensiero, ovviamente.

  • Wikiquote non deve essere fonte primaria delle citazioni.
  • Non applicheremo mai alcuna censura alle nostre voci.
  • Nessuna minaccia legale!
  • (Tenendo presente w:Wikipedia:Nessuna minaccia legale) Se il signore in questione decidesse di procedere con un'azione legale deve gestirla in privato con la parte avversa tramite e-mail, non discuterne in una pagina di discussione di Wikiquote. Dato che la questione coinvolge Wikiquote in sé, si deve contattare l'organizzazione a cui fa capo, la Wikimedia Foundation (contatti). DD 21:23, 20 apr 2007 (UTC)

Mi trovate d'accordo; sono sempre stato perplesso su quella citazione, ma non avevo ritenuto necessario eliminarla, tutto qui (sicuramente non può diventare la regola). Nemo 22:31, 23 apr 2007 (UTC)

La replica di Luttazzi invece era peertinente, nella misura in cui quella di Ferrara è offensiva del lavoro di Luttazzi. Cos'è, mettiamo due citazioni di Luttazzi solo negative? Nessuno ha detto cose positive su Luttazzi? Se Luttazzi in persona replica ( e la risposta era al solito molto acuta ) è un regalo che mi pare sciocco rifiutare, caro Fracco.

  1. Non mi sembra corretto di motu proprio reinserire una citazione che 4 utenti assidui (di cui 2 amministratori) non reputa idonea.
  2. Wikiquote non è una fonte primaria. Grazie. DD 16:42, 28 mag 2007 (UTC)
Oltre che (ovviamente) quotare Dread soprattutto sul primo punto, rispondo alla domanda "Cos'è, mettiamo due citazioni di Luttazzi solo negative? Nessuno ha detto cose positive su Luttazzi?". Wikiquote è un work in progress: non va in stampa domattina e non sarà nei negozi settimana prossima (nei negozi non ci andrà mai per la verità). Lo stato della pagina al momento è questo, accontentati. Dato che riportiamo parole altrui non vedo proprio problemi di non neutralità.
Le citazioni su Luttazzi, nel mondo, penso siano veramente tante. Io stesso comincerei a inserire quella che troviamo in calce alla voce di Wikipedia, ma c'è il problema che non sappiamo dove e quando Pippo Baudo abbia dichiarato ciò e pertanto non me la sento di importarla qui (personalmente la considero potenzialmente dannosa anche per la stessa Wikipedia: semplicemente Baudo potrebbe non averla mai pronunciata e nessuno può controllare perché manca la fonte). Detto questo, puoi darti da fare e aggiungere quante citazioni credi, purché
  1. di persone famose
  2. con relative fonti
  3. riportate nella voce degli autori delle stesse.
Ciao, e buon lavoro--Gacio dimmi 20:24, 28 mag 2007 (UTC)

La frase di Ferrara pone un problema più importante: la satira di Luttazzi ha una valenza politica indubbia, ed è il motivo per cui Berlusconi lo ha tolto dalla Rai. Ferrara qui giustifica Berlusconi, di cui - NON VA DIMENTICATO - è stato speechwriter e ministro, nonchè dipendente, dato che ha una rubrica su Panorama ed è direttore del "Foglio". I due amministratori di Wiki che hanno tolto la replica di Luttazzi giustificano anche loro, indirettamente, l'operato di Berlusconi. Cioè fanno perdere a Wikipedia la NEUTRALITA' che per una enciclopedia è importante. Se la frase di Ferrara resta, deve restare anche la replica di Luttazzi. In alternativa, va specificato chi è Ferrara e chi è Dell'Utri, come mostro io.

--Com'era la replica di Luttazzi? Così, tanto per farsene un'idea. Potete riportarla qui in discussione? Grazie. Rnik--

In questo caso l'argomento della "fonte primaria" non regge, quella frase è contenuta anche nell'ultimo libro Lepidezze Postribolari. Quindi si cita quello e la questione finisce qui.---213.140.16.184 15:08, 24 giu 2007 (CEST)

Appunto: non si poteva inserire subito la fonte? Che cosa sarebbe costato adeguarsi a questa semplice norma? Perché non metterle nemmeno in questo caso, e perché violare le convenzioni sull'inserimento delle citazioni specificate in Wikiquote:Modello di voce? Nemo 00:17, 26 giu 2007 (CEST)

Eliminare citazioni proposte da meModifica

Ciao Nemo, Immagino tu abbia funzione di moderatore su wikiquote, per quello mi rivolgo direttamente a te. Ho aggiunto una citazione su wikiquote, alla pagina di Luttazzi. Tenendo molto all'etica della citazione, ho scritto una email a Luttazzi per avvertire e chiedere se per lui tutto ok, immaginando che wikiquote, in quanto sistema aperto, mi lasciasse la possibilità di cancellarla successivamente. Luttazzi risponde che preferirebbe le citazioni fossero massimo 10. Ho quindi provato per 2 volte a eliminare la citazione che ho inserito ma la modifica viene annullata. Come faccio a cancellarla permanentemente? Rispetto (anche se non condivido, essendo anche io sostenitore dell'open source) il punto di vista dell'autore. Eventualmente, se poi cambierà idea, riproporrò la citazione, ma per il momento preferisco eliminarla. Grazie, a presto --Giovanni cannata 14:07, 8 ott 2007 (CEST)

Io sono sempre dello stesso parere: le voci che contengono battute tendono a diventare enormi, e non è detto che il nostro diritto di citazione arrivi a tanto (credo proprio di sí, in verità), ma soprattutto si rischia di trasformarle in un'accozzaglia poco interessante. Limitare il numero delle citazioni non è una cattiva idea, e del resto mi sembra una contraddizione scrivere «La responsabilità civile e penale di quanto stai per inviare resterà inderogabilmente tua» e poi impedire di rimediare all'eventuale illecito. E poi, quella citazione non mi sembra fondamentale. Nemo 00:18, 9 ott 2007 (CEST)
È da undici mesi che si va avanti con questa storia, vedi data del primo messaggio in alto. Ho come la sensazione di essere preso in giro. Qualcuno la pensa come me o è solo una mia impressione? Che diavolo succede a questa voce? Perché succede solo a questa e non a un'altra a caso? Non capisco. Tra l'altro Corrado Guzzanti è andata in vetrina, questa non ci andrà mai di questo passo.--Gacio dimmi 11:47, 9 ott 2007 (CEST)
L'importante è che le citazioni siano organizzate. Corrado Guzzanti non è piena di citazioni da un blog. Luttazzi ha pubblicato una ventina di libri, perciò forse si può pensare a citare organicamente questi, anche per sostenere la voce di Wikipedia. Nemo 23:58, 9 ott 2007 (CEST)
Sono d'accordo con Nemo. Per questa voce l'autore desidera che le citazioni non superino il numero di 10, e questo è un dato di fatto. Credo che a questo punto si tratti solo di organizzare la voce. Il problema è, come si organizza wikiquote quando un autore è disposto a condividere materiale, di cui possiede proprietà intellettuale e diritti, a condizioni però specifiche? Verrà svolto un lavoro editoriale da parte di moderatori che tiene sempre la voce sotto il numero di 10 citazioni? Non c'è nessuno in wikiquote che può avere questa funzione? etc... --Giovanni cannata 11:56, 10 ott 2007 (CEST)
@Nemo: per favore, parliamo un'altra volta dell'organizzazione della voce e della vetrina. Perdona il mio off topic precedente ma volevo spiegare solamente che con questi continui tagli la voce non può in alcun modo espandersi (e infatti Giovanni qui sopra già parla di pattugliare il numero di citazioni). Mi spiego meglio, così evito fraintendimenti: questa sarebbe la versione che "Luttazzi in persona" avrebbe deciso di concederci (versione trovata confrontando le cronologie della voce e della talk). Da allora la voce si espansa nonostante la sua volontà, ma poco importa: il rollback o un taglio lo si fa in un secondo netto. Domanda: ti pare quella versione da vetrina?
@Tutti: cerchiamo di trovare una risposta alle mie 3, 4 domande? Non mi piace quello che sta succedendo qui.
@Giovanni: stento a credere a questa storia delle 10 citazioni, mi dispiace. Non accade nulla di simile in nessuna delle restanti 5286 voci wikiquotiane (di cui almeno un migliaio - penso - su persone viventi). Inoltre non ho prove che tu abbia mai parlato con Luttazzi, quindi per favore evita di parlare di dati di fatto, ché non ne vedo in giro. Qualche puntualizzazione: i progetti Wikimedia non prevedono comitati redazionali, siamo tutti sullo stesso livello. Quelli che chiami moderatori non sono moderatori ma amministratori, vale a dire utenti semplici con funzioni aggiuntive delicate (cancellazione pagine, blocco utenti, rollback modifiche veloce) affidate loro sulla fiducia--Gacio dimmi 13:51, 10 ott 2007 (CEST)
Nemo, mi è perso di capire dal tuo primo commento all'inizio di questa pagina che tu avessi verificato l'attendibilità della richiesta di tenere solo 10 citazioni e le altre poche necessità che esprime l'autore. Forse ho frainteso. Posso anche capire che alcuni utenti, come ad. es. Gacio, non ci credano che altri utenti verificano con gli autori se possibile riportare alcune citazioni. In caso non aveste già verificato però, credo convenga che un amministratore a caso scriva semplicemente due righe a info@danieleluttazzi.it per concordare con l'autore in che modo comportarsi con la pagina e dopo scrivere una nota qui, o almeno chiarire se hai già verificato e comunque rendere il tutto più ufficiale. Ciao, e grazie a te e ai vari amministratori per il lavoro colossale di tenere in piedi wikiquote ;) --Giovanni cannata 19:17, 10 ott 2007 (CEST)
Io non ho verificato nulla perché mi interessa relativamente; dico solo che non c'è motivo di dubitare che abbiamo avuto a che fare con Luttazzi, anche se non ne siamo sicuri, ma comunque questo non è molto importante finché si pone un problema serio. Luttazzi non può imporci una limitazione tanto stretta del nostro diritto di citazione, è chiaro, e ai progetti wiki non piacciono le minacce legali piú o meno escplicite; tuttavia, non si può separare questo aspetto dall'organizzazione della voce, nel senso che il nostro diritto di citazione è subordinato a un uso di critica, discussione ecc. che prevede una certa selezione, mentre quando si tratta di battute si tende a essere un po' disordinati (per non parlare degli errori veri e propri), e l'effetto non è sempre piacevole e utile, il che potrebbe anche contraddire le finalità del diritto di citazione concessoci non da Luttazzi ma dalla legge, cosa di fatto praticamente impossibile da dimostrare e sostenere giuridicamente, ma che comunque ci dovrebbe interessare per i motivi di cui dicevo. Nemo 01:10, 12 ott 2007 (CEST)

Non vedo l'utilità di una guerra di modifiche: la citazione non è nemmeno molto interessante. E se temi la tua responsabilità, Giovanni, non ne hai motivo nel momento in cui la citazione viene reinserita da un altro. A me sembra che si stia facendo molto rumore per nulla. Nemo 23:39, 15 ott 2007 (CEST)

Anch'io assolutamente contrario all'edit war. Però qui non si sta parlando dell'importanza della citazione (carina, sì, ma non indispensabile): è il principio, il modus operandi, che a mio avviso riguarda prettamente la quantità (10. E perché non 13? Qui 10, e altrove quanto? 19?).
Per quanto riguarda il tuo discorso, Nemo, se non ho capito male stai dicendo che una voce ordinata ha più diritto ad espandersi (o meglio, ha meno probabilità di portare guai legali a Wikiquote). Bene, si trovi allora un criterio per ordinarla criticamente e si proceda all'espansione della voce senza particolari distinzioni o limiti. Il primo che mi viene in mente è l'argomento della citazione: si creino sezioni per suddividere gli argomenti e si ordinino le citazioni in ordine cronologico, in questo caso potremmo offrire una chiave di lettura sull'evoluzione del pensiero Luttazziano.
  • Argomento1
    • Citazione del 1984
    • Citazione del 1990
    • Citazione del 2003
  • Argomento2
    • Citazione del 2001
    • Citazione del 2005
  • ...e via dicendo
Ma è solo un'idea, si può procedere in altro modo. La pagina di Berlusconi è stata suddivisa semplicemente per anni: altro criterio possibile?--Gacio dimmi 13:12, 17 ott 2007 (CEST)
Il criterio piú semplice è la suddivisione per opere. In genere le citazioni dai libri sono piú ponderate, fra l'altro. Nemo 23:03, 17 ott 2007 (CEST)
Certamente, ma noi accettiamo anche altri tipi di fonti: dovremmo quindi organizzarci diversamente perché - ad esempio - il blog di Luttazzi penso rimarrà aperto per anni, e citazioni da lì verranno aggiunte a profusione (per chi ci conosce è pure più facile, basta fare copiaincolla e scrivere "dal blog di Luttazzi"). Che fare, quindi? Vietare le citazioni dal blog perché non è un libro, o meglio perché non è un'opera con coerenza interna fra le citazioniA proposito, che intendi per "ponderate"?? Non mi pare il caso. Però questa è quasi diventata una discussione da modello di voce e ci stiamo dimenticando il numero 10--Gacio dimmi 23:29, 17 ott 2007 (CEST)
Appunto, copiare da un blog o dall'articolo di giornale la frase del giorno è fin troppo facile, e spesso si copiano frasi che hanno interesse solo per quel giorno (o quasi) o comunque non poi tanto interessanti. (Però non basta indicare la fonte come hai detto tu e come fanno molti: bisogna mettere la pagina precisa, la data, il titolo.) Se poi uno insiste a metterle, che lo faccia (mi è capitato con Mastella giusto l'altro giorno); a toglierle, pure. No, questa non è una discussione sui modelli; il limite di dieci citazioni non ha senso (non può essere categorico), e questa voce non ha bisogno di un trattamento speciale, né di tanto rumore. Chi in futuro avrà voglia di riordinare la voce, aggiungerà molte citazioni e ne toglierà altre, tutto qui. Intanto, non conoscendo bene la satira di Luttazzi, non posso giudicare della scelta attuale. Nemo 00:24, 18 ott 2007 (CEST)
Nemo, ho capito bene cosa vuoi dire, io sono stra-d'accordo per quelle rimozioni dalla voce di Mastella dell'altro giorno, e in generale sono contrario come te all'aggiunta di citazioni la cui "durata" è pari a una manciata di giorni di polverone mediatico. Però questo, di nuovo, perdonami, è un altro discorso. Mi sono fatto qualche idea a riguardo e forse andrebbe creata una linea guida apposita, qualcosa per intenderci tipo Wikiquote:Wikiquote non è Carta Canta di Repubblica.it a proposito, hai mai notato che talvolta le citazioni vengono prese proprio da lì?. Più che altro, lo vedo come un modo distorto di usare Wikiquote (e c'è sempre la politica di mezzo).
Epperò non si può fare di tutta l'erba un fascio. Ossia: non tutte le citazioni "singole, da fonti di vario tipo" che vengono aggiunte fanno schifo. Prendiamo l'esempio della citazione Se gli uomini restassero incinti, potresti avere un aborto anche dal barbiere: è stata presa dal blog; è una bella battuta, molto tagliente; è interessante; è ben diversa dalla insignificante Ho pagato io per i cazzi miei, la quale avrebbe bisogno di un NDR sterminato che riassuma appunto il polverone mediatico per poter funzionare; non è limitata temporalmente. Detto questo, se la vedo rimuovere io rollbacko a vista. Però che succede se ci troviamo a dover gestire nella stessa voce una trentina di citazioni "singole, da fonti di vario tipo, di qualità"? Proprio per questo motivo parlavo di criteri di classificazione e ordinamento, quindi anche in un certo senso di modelli.
Infine: francamente avevo capito che su questo progetto su cui accumuliamo faticosamente citazioni ci fosse una elevata attenzione sulle rimozioni. La frase Chi in futuro avrà voglia di riordinare la voce, aggiungerà molte citazioni e ne toglierà altre, tutto qui mi lascia un po' stranito: vi leggo troppa leggerezza. Chi vuol far del bene alla voce deve solo aggiungere e organizzare, non certo tagliare. E vai tranquillo, non è rumore, è solo bisogno di chiarimenti. O meglio, era rumore nel momento in cui mi si imponeva in quel modo un freno all'espansione della voce--Gacio dimmi 02:41, 18 ott 2007 (CEST)
Ecco, vedi, se ti sorprendi non mi sono spiegato bene: Wikiquote non è Wikipedia, dove vale la massima che se non si è soddisfatti di una voce o di un suo passaggio bisogna aggiungere e non togliere (il che poi non significa che non si possa o debba tagliare, a volte); le nostre voci sono composte da pezzi relativamente sconnessi e indipendenti l'uno dall'altro, che possono essere rimescolati abbastanza (e infatti la stessa citazione può essere presente in varie voci e magari anche nelle citazioni del giorno e fra quelle errate); se aggiungo una citazione che esemplifica meglio di un'altra già presente uno stesso concetto, la metto e tolgo la prima, quando mi capita; sto parlando del lavoro di preparazione delle mie voci, però vale per tutti. Insomma, quello che voglio dire è che non bisogna preoccuparsi troppo: la versione di Luttazzi va interpretata come un rimaneggiamento della voce (migliore selezione e correzione di errori); altre modifiche ci saranno in futuro, e la voce potrà cambiare anche molto, ma non vedo che ci sia di male, finché la voce è a uno stato embrionale; certo, se qualcuno lo facesse con una voce in vetrina sarebbe molto diverso.
Le cancellazioni di frasi sono un problema quanto sono di parte e ideologiche; tipicamente, quelle che annulliamo hanno un valore politico o magari contengono insulti, bestemmie, parolacce ecc. che qualcuno non approva. Nemo 22:37, 18 ott 2007 (CEST)

Ok, mi sono riletto la discussione ma ci ho capito poco, sta di fatto che due IP (probabilmente la stessa persona) hanno inserito citazioni tratte dal blog di Luttazzi qui e su Beppe Grillo, C'è stato un evidente copia-incolla, quelle su Beppe Grillo le ho messe un po' a posto (link, cancellate parti che non c'entravano, ecc.) ma qui che si fa? Sistemo il tutto o rollbacko? E, generalizzando, posso inserire o no battute di Luttazzi? --Kronin▄¦▀ 16:48, 23 ott 2007 (CEST)

battute copiate?Modifica

il 20 settembre 2010 in tv canale italia1 programma le iene, hanno messo in onda un servizio su Daniele Luttazzi, dove c'era una tipa (tipa mandata, non credo fosse farina sua) che lo inseguiva per chiedergli se avesse o meno copiato delle battute. Forse come al solito non si guardano bene le cose da altri punti di vista, onestamente. per l'allusione alle battute pari pari copiate credo bisognerebbe ringraziare nuovamente e sempre il Sig. Daniele Luttazzi per averci istruito e migliorato informandoci e traducendo battute che mai avremmo potuto conoscere se non grazie a lui. Perchè chi lo attacca non prova a fare meglio di lui? Un genio della parola parlata, si, anche di quella scritta, nessun secolo precedente ha mai avuto un Daniele Luttazzi come lo abbiamo noi, se lo avesse avuto, il presente non sarebbe così, ora. Infine, a quelli delle Iene dico, se non avete nuovi scoop non siete mica obbligati ad inventarveli, cioè non potete inseguire deridendo chi da millenni ti ride in faccia la verità, dico io. Non vorrei essere volgare ma voi mi istigate ad esserlo. Ma certamente non lo sarò. Care Iene, il Sig. Daniele Luttazzi ha studiato, mentre voi avete realmente copiato tutto il programma senza nemmeno studiare, voi sapete cosa vuole il vostro target e gli copiate addosso informazioni che su internet ce ne sono migliaia uguali e molto più interessanti dei vostri scoop. Infine poi complimenti a Daniele per l'ottimo zig zag con la bici, complimenti per l'educazione con cui ha risposto, però spero che Daniele faccia a loro quello che loro hanno fatto a lui. Perchè io al SIg. Daniele Luttazzi anche se non lo conosco devo molti sollevamenti dei miei malumori, perchè ridere fa bene, sopratutto a chi non ride mai, tutto qui. Toglieteci quelli che ci fanno piangere. Un dono di Daniele? riesce a far ridere anche le persone intelligenti!

wikiquote non è un forum: queste discussioni non sono pertinenti. --Quaro75 (scrivimi) 08:59, 21 set 2010 (CEST)

Qui c'è l'elenco integrale delle battute copiate da Luttazzi scoperte finora. http://ntvox.blogspot.it/2008/02/luttazzis-plagiariezed-jokes.html Sono diverse centinaia, più o meno metà del suo repertorio, ma è possibile, visto che arrivava a copiare, oltre che da celebrità come Hicks o Carlin, anche da vecchie riviste sconosciute in Italia, che l'intero repertorio sia effettivamente frutto di plagi.

Qui invece il dilettantismo del blog ntvox viene sbugiardato in dettaglio: http://anti-diffamazione.blogspot.it/ Questo saggio accademico (2014) spiega inoltre perché quello di Luttazzi non sia affatto "plagio", ma "transcreazione": http://newkoh.blogspot.it/ Come si vede, le cose cambiano quando se ne occupano persone competenti. :-) --Davidegallo (scrivimi) 00:55, 22 apr 2015 (CEST)
Ritorna alla pagina "Daniele Luttazzi".