Apri il menu principale

Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino

Testo giuridico francese del 1789
Rappresentazione della Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino

Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino, testo giuridico del 1789 elaborato nel corso della Rivoluzione francese.

CitazioniModifica

  • Gli uomini nascono e restano liberi ed uguali nei diritti; quindi le distinzioni sociali non possono esser fondate che sull'utilità comune. (art. I)
  • Lo scopo d'ogni associazione politica è la conservazione dei diritti naturali e imprescrittibili dell'uomo vale a dire la libertà, la proprietà, la sicurezza e la resistenza all'oppressione. (art. II)
  • La libertà consiste nel poter fare tutto ciò che non nuoce ad altri [...]. (art. IV)
  • La legge è l'espressione della volontà generale, avendo tutti i cittadini diritto di concorrere alla sua formazione, personalmente o per rappresentanti; e debb'essere per tutti la stessa, o protegga o punisca. (art. VI)

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica