Davos Seaworth

personaggio delle Cronache del ghiaccio e del fuoco e del Trono di Spade

Davos Seaworth, personaggio della serie letteraria Cronache del ghiaccio e del fuoco e della serie televisiva Il Trono di Spade, creato da George R. R. Martin.

Citazioni di Davos SeaworthModifica

George R. R. MartinModifica

  • Adesso non mi servono uomini d’onore. Mi servono contrabbandieri.
  • Dovremmo avere tutti quanti il volto tatuato da giullare, questa sera.
  • Gli anni erano trascorsi danzando come falene intorno a una fiamma e in un modo o nell'altro il momento giusto non era mai arrivato. "Un giorno" si diceva.
  • Un abile contrabbandiere non deve reagire in modo eccessivo, né affrettato, evitando di attirare l'attenzione.

Il Trono di SpadeModifica

  Citazioni in ordine temporale.

Terza stagioneModifica

  • Credo che le madri e i padri abbiano creato gli Dei perché i figli potessero dormire di notte.

Quarta stagioneModifica

  • Le visioni e le profezie non possono vincere le guerre. I soldati le vincono! I soldati sulla terra e la terra è infangata!

Settima stagioneModifica

  • Come diceva mio padre, meglio essere codardi per un minuto, che morto per il resto della vita.

Serie televisiveModifica

Altri progettiModifica