Cristina Giudici

giornalista italiana

Cristina Giudici (1964 – vivente), giornalista italiana.

Citazioni di Cristina GiudiciModifica

  • Borghi Aquilini Claudio, ex fattorino, ex agente di cambio, ex broker, ex manager della Deutsche Bank, ex docente a contratto di Economia e mercato dell'arte all'Università Cattolica, dove è stato studente serale, è diventato il responsabile del dipartimento economico della Lega 3.0 di Matteo Salvini.[1]
  • Sintesi della sua analisi. Berlusconi è stato licenziato perché non era affidabile per l'Europa, Monti è stato il cameriere della Merkel e ha regalato all'Europa 50 miliardi per il Fondo salva stati. Matteo Renzi è una controfigura di Monti.[1]

Mare Monstrum, Mare Nostrum: Migranti, scafisti, trafficanti. Cronache dall'immigrazione clandestinaModifica

IncipitModifica

Immaginate di trovarvi nello spazio. E di osservare con un telescopio il pianeta Terra. Oltre alla morfologia della crosta terrestre, agli oceani e alle città noterete anche una scia di puntini minuscoli. Per l'esattezza 230 milioni di puntini, perché, secondo i calcoli delle Nazioni Unite, questo è il numero dei migranti in movimento.

CitazioniModifica

  • Ho voluto raccontare che cosa accade nel backstage dell'emergenza umanitaria, dove le forze dell'ordine devono gestire l'esodo di migliaia di migranti e decidere in pochi istanti quali eprsone accogliere e quali rimpatriare, cercando di indivudare gli scafisti e di avviare indagini sui trafficanti di esseri umani, senza dimenticare mai le ragioni che hanno innescato l'esodo.
  • Leggendo queste pagine potrete osservare quello che succede dietro le quinte della fragile catena di montaggio costruita per gestire l'esodo umanitario. Non dimenticate, però, che in Sicilia vediamo solo la coda dell'elefante: nel mondo ci sono 230 milioni di puntini in movimento. Si spostano veloci e nessuno può fermarli.

NoteModifica

  1. a b Da Metti il Becchi nella Lega, ilfoglio.it, 7 dicembre 2014.

BibliografiaModifica

  • Cristina Giudici, Mare Monstrum, Mare Nostrum: Migranti, scafisti, trafficanti. Cronache dall'immigrazione clandestina, UTET, 2015, ISBN 9788851133184