Chant d'hiver

film del 2015 diretto da Otar Iosseliani

Chant d'hiver

Immagine Levico Terme, parco asburgico - Panchina.jpg.
Titolo originale

Chant d'hiver

Paese Francia, Georgia
Anno 2015
Genere drammatico, commedia
Regia Otar Ioseliani
Sceneggiatura Otar Ioseliani
Produttore Bernard Gordon
Interpreti e personaggi

Chant d'hiver, film del 2015 con Rufus, regia di Otar Ioseliani.

FrasiModifica

  • Sai che le mie segrete in rovina sono state classificate monumenti storici. E siccome non ho i mezzi per restaurarle o mantenerle, ci cacceranno tutti di casa. Io e la mia famiglia mi cacceranno di casa. Hai capito? È un incubo, un incubo. (il barone)

DialoghiModifica

  • Ladro: Signori posso disturbarvi?
    Concierge: Ha problemi giovanotto?
    Ladro: Ho un problema culturale.
    Concierge: Un problema di cultura. Mi sorprenderebbe molto che lei abbia un problema del genere.
    Antropologo: Si tratta di una ragazza?
    Ladro: Sì, una ragazza. È molto bella. Ed è molto colta, ha un violino. Come potete capire, è un'intellettuale.
    Concierge: Sì? Ha un violino? Le strappi via il violino.
    Antropologo: E la seguirà.
  • Concierge: Le chiede...
    Ladro: Prendo nota.
    Concierge: Se le piace Beethoven, no, Wagner. Lei risponderà: "Sì, ma perché me lo chiede?" E lei risponderà: "Perché odio Wagner".
    Ladro [Si scrive sulla mano]: Vag...
    Concierge: Con la W. Lei odia Wagner...
    Antropologo: E soprattutto Čajkovskij.
    Ladro: Chi sono questi due? [scrive sulla mano] Cei...
    Concierge: È piuttosto complicato.
    Antropologo: È molto complicato. Lei dica che non sopporta la Nona di Beethoven.
    Ladro: Cos'è la Nona?
    Concierge: Ma non tutto Beethoven è brutto. Ci sono delle cose formidabili.
    Ladro: Non ricorderò tutto.
    Concierge: Dica che odia l'Inno della Gioia.

Altri progettiModifica