Cacciata dei Bonacolsi

dipinto di Domenico Morone

Citazioni sulla Cacciata dei Bonacolsi, dipinto a olio del 1494 di Domenico Morone.

  • Domenico Morone lo conosciamo soltanto nell'ultima fase. La sua opera più rilevante rimastaci, ora alla Reggia mantovana: un dipinto divertente che raffigura la cacciata dei Buonaccolsi per parte dei Gonzaga, è di quelle battaglie rinascimentali che hanno più l'aria d'un galante carosello che d'una carneficina. Squisiti cavalieri, su giannetti educatissimi, vanno accennando forbite schermaglie; ed a volte si buttano l'uno contro l'altro, quasi volessero far sul serio. Ma è evidente che non hanno intenzioni cattive, e solamente cercano pose da cui risalti il loro grazioso modo di cavalcare, l'elasticità delle membra, e il brio dei destrieri. Molto armoniosamente si tengono aggruppati in mezzo alla gran piazza, cinta di facciate bizzarre, sullo sfondo di monti lontani. (Bernard Berenson)
Domenico Morone, Cacciata dei Bonacolsi, 1494. Mantova, Palazzo Ducale.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica