Caccia al ladro

film del 1955 diretto da Alfred Hitchcock

Caccia al ladro

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Grace Kelly e Cary Grant nel film

Titolo originale

To Catch a Thief

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1955
Genere giallo, sentimentale, thriller
Regia Alfred Hitchcock
Soggetto David Dodge (romanzo)
Sceneggiatura John Michael Hayes
Produttore Alfred Hitchcock
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note

Caccia al ladro, film statunitense del 1955 con Cary Grant e Grace Kelly, regia di Alfred Hitchcock.

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Grandi vigneti, grandi botti lì a invecchiare, perché poi un povero sciocco lo assaggi solo perché una donnetta possa dire che quel vino le stuzzica il nasino! (Jessie Stevens) [sullo champagne]
  • Che bel ragazzo, te lo comprerei volentieri. (Jessie Stevens)
  • Se aveste l'età di Frances, sareste proprio di mio gusto. (Jessie Stevens)
  • Io non provo maggior affetto per i miei gioielli di quanto ne provi per un biglietto ferroviario di terza classe. (Jessie Stevens)
  • Spero che il furto non vi guasti la giornata. Si tratta solo di denaro, e non è neanche vostro. (John Robie) [rivolto all'assicuratore Hughson]
  • Perché comprare una macchina vecchia, dal momento che se ne può avere una nuova, se questa oltretutto è ben carrozzata?! (Danielle Foussard)
  • Ho lo stesso interesse per i gioielli di quanto ne ho per i cani di razza, la poesia moderna e le donne che cercano morbose emozioni, ossia nessuno. (John Robie)
  • Io non bevo mai se non sono in servizio. (Commissario Lepic)

Citazioni su Caccia al ladroModifica

  • Imprevedibile, ma non troppo. (il Farinotti)
  • Una commedia gialla raffinata e piena di ironia, [...] fondata – secondo un meccanismo di «spostamento» narrativo tipicamente hitchcockiano – non tanto sulla scoperta del ladro vero quanto sul tema dell'identità del ladro presunto. (Il Mereghetti)

Altri progettiModifica