Bruno Tinti

magistrato, giornalista e scrittore italiano

Bruno Tinti (1942 — vivente), ex magistrato, giornalista e scrittore italiano.

Incipit di La questione immoraleModifica

Quando c'erano i Faraoni c'era già la Legge. E la Legge c'era anche quando c'erano gli imperatori, i sovrani medioevali e poi quelli rinascimentali. C'è stata perfino sotto i tiranni. C'è sempre stata anche ai tempi degli uomini delle caverne; rudimentale, imperfetta, ingiusta anche, ma sempre, da quando gli uomini hanno cominciato a vivere insieme, la Legge ha regolato i loro rapporti.
Quella che non c'è stata mai, fino a pochissimo tempo fa, fino a due secoli fa (proprio poco se paragonati ai millenni di storia umana — luminosa eccezione l'Inghilterra con la Magna Charta del 1215), è la Costituzione.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica