Citazioni sul bottaio.

Bottaio all'opera.

Tommaso GarzoniModifica

  • Così i bottari: invenzione trovata, secondo Laerzio, da un certo Pseusippo, di tal professione maestro, i quali son detti, secondo Plinio, doliarii latinamente, overo vietores, secondo Budeo, dal verbo vieo, che significa ligare, overo accerchiare, perché essi mettono i cerchi alle botti e le stringono con essi, acciò il vino non esca fuori.
  • E costor fabricano botacci, bariglietti, vasselletti, mezzaruole, terzaruole, quarte, barili, bariglioni, carattelli, mastelle, mastellette, tine, tinelli e cose tali. Le botte mavarigliose d'Italia son quelle di Santa Giustina di Padoa e della Madonna di Loreto.
  • Gli instromenti di costoro sono il coltellazzo, il mazzuolo, la bietta, la dirittora, il cane, lo stoppino. E l'azioni sono il cerchiarle, acconciare il fondo, le doghe, le ligature, il mansano, il cochiume, lo spinaccio, la cannola, la spina.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica