Barbara Steele

attrice britannica

Barbara Steele (1937 – vivente), attrice britannica.

Barbara Steele nel 1965

Citazioni di Barbara SteeleModifica

  • La Roma degli anni Sessanta era generosa, aperta, piena di vita, era come se mi avesse accolto in un grande abbraccio, sembrava di vivere al centro dell'universo. Amavo dipingere e trovai tanti amici pittori, non dimenticherò mai Novella Parigini. Oggi sono diventata più saggia, per necessità. Mi è rimasta solo la pittura.[1]
  • Per un'attrice, o sei una star o devi subire l'umiliazione di provini continui, stupidi, affollati. Anni fa ho fatto la produttrice e ho prodotto Venti di guerra, una serie con Robert Mitchum. La Paramount che finanziava il progetto ha voluto che lui si sottoponesse a un provino. Robert Mitchum, capisce? [1]
  • Sono stata molto fortunata, ho lavorato con grandi maestri, lo erano Bava e Corman, molto simili, entrambi eleganti, gentili con gli attori, che però non erano il centro della loro attenzione, erano più interessati all'atmosfera del film in cui esprimevano la loro straordinaria visionarietà. Fellini? Lo incontravi e subito lo adoravi. Era speciale anche nei provini. Non ti chiedeva 'che hai fatto finora' o 'hai studiato recitazione'. Le domande erano 'hai un amante?', 'qual è il tuo profumo preferito?', 'hai un gatto?', 'cosa pensi dell'aglio?'[1]

NoteModifica

  1. a b c Dall'intervista di Maria Pia Fusco, Barbara Steele, la regina dell'horror. "Da Satana a Gosling passando per Fellini", repubblica.it, 29 giugno 2015.

FilmografiaModifica

FilmModifica

Altri progettiModifica