Apri il menu principale
Sir Arthur Eddington

Sir Arthur Stanley Eddington (1882 – 1944), astrofisico britannico.

  • [Descrivendo le nane bianche] Composta da materia 3.000 volte più densa di qualsiasi cosa mai vista, una tonnellata di [questa] materia sarebbe una piccola pepita che starebbe in una scatola di fiammiferi. (citato in AA.VV., Il libro dell'astronomia, traduzione di Roberto Sorgo, Gribaudo, 2017, p. 141. ISBN 9788858018347)
  • È sensato sperare che in un futuro non troppo lontano avremo la competenza per capire una cosa tanto semplice come una stella.
it is reasonable to hope that in the not too distant future we shall be competent to understand so simple a thing as a star. (da The Internal Constitution of Stars, Cambridge, 1926. ISBN 0521337089)
  • La mia conclusione è che non soltanto le leggi di natura, ma anche le costanti di natura possono essere dedotte da considerazioni epistemologiche, in modo che possiamo averne una conoscenza a priori. (da Filosofia della fisica, Laterza 1984, p. 69)
  • Non fidatevi troppo dei risultati di un esperimento, a meno che non siano confermati dalla teoria. (citato in Focus, n. 117, pag. 183)
  • Pensavamo che conoscendone uno ne conoscessimo due, perché uno più uno fa due. Stiamo scoprendo che dobbiamo imparare ancora molte cose riguardo a quel 'più'.
We used to think that if we knew one, we knew two, because one and one are two. We are finding that we must learn a great deal more about 'and'. (citato in Alan L. Mackay, A Dictionary of Scientific Quotations, 1991, p. 79)

Citazioni su Arthur EddingtonModifica

  • Qualcosa di vero forse c'è, nei ragionamenti di Eddington. Mi è sempre sembrato un uomo di non comune ingegno, ma di scarso senso critico. Non obbligherei nessuno a sacrificargli tempo e fatica; disinteresse e altruismo hanno, giustamente, dei limiti. Con la sua filosofia mi ricorda una «prima ballerina», nemmeno lei in fondo convinta che i suoi eleganti saltelli abbiano una vera ragione d'essere. (Albert Einstein)

Altri progettiModifica