Angiolina Bosio

cantante lirica italiana (soprano)

Angiolina Bosio (1830 – 1859), soprano italiano.

Angiolina Bosio

Citazioni su Angiolina BosioModifica

Francesco RegliModifica

  • La Bosio avea preso il posto delle Malibran, delle Sontag, e Rossini, Bellini, Donizetti e Verdi trovavano in lei una sublime esecutrice.
  • La sua voce di soprano sfogato non potea dirsi potente, ma in quella vece era simpatica, facile, voluttuosa e docile allo smorzo. Di scuola corretta, d'un fraseggiar largo e toccante, di un raro buonsenso musicale, d'un'azione nobile e mai fuor di natura, di piacente persona e di modi gentili, aveva trovato il segreto di far suo ogni Pubblico: il segreto de' grandi artisti!
  • Quando, con un sentimento che poteva dirsi unico, cantava nella Traviata le commoventi parole: Gran Dio morir sì giovane! chi mai avrebbele detto che a lei pure doveva toccare tal sorte, a lei fiore di bontà e di valentia!

Altri progettiModifica