Apri il menu principale

Angel Heart - Ascensore per l'inferno

film del 1987 diretto da Alan Parker

Angel Heart – Ascensore per l'inferno

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Angel Heart

Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 1987
Genere Horror, Thriller
Regia Alan Parker
Sceneggiatura Alan Parker
Produttore Alan Marshall, Elliott Kastner
Interpreti e personaggi
Note
Soggetto: William Hjortsberg

Angel Heart – Ascensore per l'inferno, film statunitense del 1987, con Robert De Niro, regia di Alan Parker.

Indice

FrasiModifica

  • Shhh! Siamo in chiesa, signor Angel! (Louis Cyphre)
  • Si dice che al mondo ci sia tanta religione per far sì che gli uomini si odino, ma non abbastanza perché gli uomini si amino.[1] (Louis Cyphre)
  • Mephistofele è un nome troppo roboante per Manhattan, Johnny. (Louis Cyphre)
  • La carne è debole, solo l'anima è immortale... e la tua appartiene a me... (Louis Cyphre)

DialoghiModifica

  • Angel: Chi cazzo è lei Cyphre?
    Cyphre: Moderi il linguaggio...
    Angel: Ah si? Ehi, me ne sbatto le palle se questa è una chiesa, ok? Le chiese mi fanno venire la pelle d'oca, non mi piacciono le chiese!
    Cyphre: Lei è ateo?
    Angel: Sì, infatti, sono di Brooklyn.
  • Cyphre: Lei sa cosa si dice delle lumache?
    Angel: No... che cosa si dice delle lumache?
    Cyphre: Che si lasciano dietro una traccia... Lo troverà?
    Angel: No... non lo troverò... perché ho tralasciato un piccolo dettaglio...
  • [In casa di Epiphany uccisa]
    Poliziotto: Arrostirai per tutto questo.
    Angel: Lo so... all'Inferno...

NoteModifica

  1. Cfr. Jonathan Swift: «Abbiamo fin troppe religioni per odiarci, ma non abbastanza per amarci l'un l'altro.»

Altri progettiModifica