Apri il menu principale
Alfred Capus

Alfred Capus (1858 – 1922), commediografo, drammaturgo, giornalista e scrittore francese.

Citazioni di Alfred CapusModifica

  • Ci sono donne che preferiscono non far soffrire molti uomini contemporaneamente e che preferiscono concentrarsi su uno solo: sono le donne fedeli. (citato in Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano, di Gino&Michele e Matteo Molinari, ed. Baldini&Castoldi)
  • Le donne di oggi non ci perdonano più le nostre colpe: non ci perdonano più nemmeno le loro.
Les femmes d'aujourd'hui ne nous pardonnent plus nos fautes: elles ne nous pardonnent même plus les leurs. (da Les Heures de l'Amour[1])
  • Per la terminologia dei nostri tempi chi ha nobiltà d'animo è senza energia, mentre chi è dotato di volontà è privo di scrupoli. (Citato in Leggendo qua e là..., La settimana enigmistica, N. 4381, p. 4)
  • Sposare una donna che vi ama e che voi amate, è scommettere con lei su chi smetterà per primo di amare.
Epouser une femme qu'on aime et qui vous aime, c'est parier avec elle à qui cessera le premier d'aimer. (da Notes et Pensées)

NoteModifica

  1. (FR) Citato in Gabriel Pomerand, Le petit philosophe de poche, Textes réunis par Gabriel Pomerand, Le livre de poche, 1962, p. 164.

Altri progettiModifica