Alexander Manninger

calciatore austriaco

Alexander Manninger (1977 – vivente), ex calciatore austriaco.

Alexander Manninger (2010)

Citazioni di Alexander Manninger

modifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • [Su Alessandro Del Piero] È il calciatore perfetto. Un attaccante eccezionale e un uomo incredibile come ce ne sono pochi nel calcio.[1]
  • [...] conosco Giorgio e la sua professionalità non è mai cambiata nel corso degli anni. La sua grinta, la tenacia e il modo di lavorare era per me un modello di ispirazione. Nessuno gli ha mai regalato nulla, ha lavorato sodo per ottenere i trofei raccolti nella sua gloriosa carriera. Concentrato sempre al 100% sulla vita di campo, non l'ho mai visto distrarsi nemmeno una mezza volta per un qualcosa che non riguardasse il calcio. Al contrario di ciò che succede oggi, dove molti calciatori sono più portati ai like e ai follow dei Social Network. [...] Lui incarnava alla perfezione il concetto di "Vecchia Guardia", così come Del Piero, lo stesso Nedved e tutti gli altri che avevano contribuito ai più grandi successi della Juve.[2]

Intervista di Marco Parella, Toronews.net, 14 settembre 2018.

  • [Dopo il ritiro] Faccio di tutto tranne giocare a calcio [...]: non mi manca. Non mi sto lamentando, sia chiaro. Il calcio ti dà tantissimo e io ho vissuto ventidue anni bellissimi. Però non ho mai avuto un weekend libero, gli amici e la famiglia devi incastrarli tra una partita e l'altra. Ci sono sempre nuove partite, hai l'allenamento, hai il viaggio, hai il volo, hai il ritiro. È questo il tuo mondo, è questo ciò che ti è concesso di fare, non c'è un'altra opzione e, se ci pensi bene, non è normale.
  • [Sugli inizi] Mancava un portiere e l'allenatore ha chiesto "chi ha meno paura di andare in porta?". "Posso provare io", ho risposto. Avevo undici anni e quella partita tra i pali mi è piaciuta e credo di non aver fatto poi così male. Ero abbastanza alto, abbastanza agile e ho capito che quello poteva essere il mio ruolo. Sono rimasto in porta, sono rimasto lì per tanto tempo.
  • Al giorno d'oggi ci sono ragazzini che a 18, 19 o 20 anni sono già dei professionisti, si sentono i migliori di tutti e invece non hanno ancora fatto due parate o due tiri in porta. Gente che non ha mai sporcato le scarpe, che non ha mai avuto una verruca. Il calcio è diventato mercato, la professione vale meno, il ruolo vale meno. Contano le foto, il taglio di capelli, le auto.
  1. Dal programma televisivo Permette Signora, Sky, 4 dicembre 2008.
  2. Dall'intervista di Mirko Di Natale, Alex Manninger: "Può esser l'anno della Juve, i nuovi architetti sono affamati di successi. Firmino non andrà via da Liverpool, Arnautović è un grosso sì. E su Emre Can...", Tuttojuve.com, 1º agosto 2022.

Altri progetti

modifica