Akademgorodok

cittadina russa a 20 km a sud-est di Novosibirsk sede di istituti di ricerca e della sezione siberiana dell'Accademia delle scienze russa

Citazioni su Akademgorodok e i suoi abitanti.

  • La potenza industriale gravita sempre più da questa parte degli Urali. Ogni anno affiorano risorse nuove: ancora ferro e carbone per la siderurgia, e minerali pregiati per l'industria dei metalli non ferrosi, e oceani di petrolio da Tiumen in su. [...]
    Fu nel '57 che tre sapienti sovietici, Lavrentiev, Sobolev e Khristianovitch, trovarono qui il luogo propizio a fondare una «comunità del pensiero» come i cosacchi erigevano i loro posti fortificati, e i santoni ortodossi i loro monasteri. Akademgorodok nacque fra un potenziale tecnologico non affinato dalla sottile ragione e un delicato paesaggio: il lago artificiale detto «mare d'Ob». Le scure abetaie, i boschi di betulle diritte con la scorza bianca che si sfoglia a liste sottili come di seta, così russe, così fedeli alla natura della Moscovia, che sembrano prese dai racconti di caccia di Turgenev. [...]
    Ma i protagonisti della vera vicenda di Akademgorodok, al di là dei vecchi accademici e degli studenti, sono in gran numero i giovani professori e ricercatori. L'età media degli scienziati è trentaquattro anni: è il fenomeno più singolare, e da questo dato sta nascendo la leggenda dei «ragazzi di Novosibirsk». (Alberto Ronchey)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica