Agasicle

re di Sparta

Archelao (VI secolo a.C.), re di Sparta.

  • [In risposta ad un tale che gli chiedeva come si potesse governare con sicurezza anche senza guardie del corpo] Se governi i cittadini come un padre fa con i figli. (citato in Plutarco, Apophthegmata Laconica, 208 B; traduzione di Giuseppe Zanetto, Adelphi, 1996, ISBN 978-88-459-1208-5)
  • [In risposta ad un tale che gli chiedeva perché, pur amando stare in compagnia di uomini colti, aveva rifiutato di ricevere il filosofo Filofane] Voglio avere come maestri quelli che mi piacerebbe fossero miei padri. (citato in Plutarco, Apophthegmata Laconica, 208 B; traduzione di Giuseppe Zanetto, Adelphi, 1996, ISBN 978-88-459-1208-5)

Altri progettiModifica