Abune Mathias

arcivescovo cristiano orientale etiope

Abune Mathias , nato Teklemariam Asrat (1941 – vivente), arcivescovo cristiano orientale etiope, sesto Patriarca della Chiesa ortodossa etiope.

Abune Mathias nel 2018

Da Il Patriarca della Chiesa ortodossa etiope attacca il governo federale accusandolo di genocidio in Tigray

Video sulla guerra del Tigrè trasmesso il 5 maggio 2021; citato in Farodiroma.it, 9 maggio 2021

  • I miei precedenti appelli alla pace non hanno avuto successo. Purtroppo questi appelli vengono ripetutamente bloccati e mi è stato impedito di parlare. Condanno senza appello le atrocità che si stanno verificando nel Tigray, comprese le violenze contro le chiese, i monasteri, il clero.
  • Sono tutti tentativi di cancellare il Tigray dalla faccia della terra. Il popolo del Tigray viene ucciso, derubato delle sue proprietà e identità culturale. Privato dei suoi diritti. Ai contadini è stato negato di coltivare la terra per usare la fame come arma di guerra. Le persone muoiono. Miglior sorte ricevono gli uomini che vengono uccisi rispetto alle donne che vengono stuprate, infliggendo loro una cicatrice perenne. Dio risponderà a queste atrocità con il suo giudizio.
  • La mia coscienza è sconvolta. Non c'è tempo per riposarsi. Per le persone del Tigray e nel paese questo orrore non può continuare. Possa Dio darci la forza per non esser sopraffatti dalla paura e dall'ansia nel reclamare la pace. Pregate Dio e siate i degni testimoni della sua giustizia così in cielo che in terra.

Altri progettiModifica