Apri il menu principale

Citazioni sul 5 maggio.

  • Ei fu. Siccome immobile, | dato il mortal sospiro, | stette la spoglia immemore | orba di tanto spiro, | così percossa, attonita | la terra al nunzio sta, | | muta pensando all'ultima | ora dell'uom fatale; | né sa quando una simile | orma di piè mortale | la sua cruenta polvere | a calpestar verrà. (Alessandro Manzoni)
  • Ho pianto, come tutti, per l'unico 5 maggio che conta nella vita degli interisti: non quello cantato da Alessandro Manzoni, che chissenefrega, ma quello dei disastri di Gresko e Di Biagio. Era il 2002, l'anno di quel 5 maggio, e le ragioni del perché l'Inter perdeva (e perde) valevano ieri e valgono anche oggi. (Claudio Cerasa)
  • Il 5 maggio non è l'anniversario della morte di Napoleone. È il compleanno di Carlo Marx. (Marcello Marchesi)
  • Io mi ricordo il 1 maggio, il 25 aprile che per noi portoghesi ha un altro significato rispetto a voi, mi ricordo il 25 dicembre, il 26 gennaio, il 4 novembre, il 2 febbraio. Il 5 maggio non è niente. Non capisco, non sono esperto in date. L'Inter se deve ricordare qualche data, ha quelle dei 16 scudetti che ha vinto. Il 18 maggio è più importante per il 5 maggio, quello sarà importante per la Juve, caso mai. Io ricordo le persone che ho perso nella mia vita, ma non mi ricordo quando le ho perse, voglio ricordare solo le cose belle. E così deve fare l'Inter. Ricorderò per sempre il giorno che vinceremo questo scudetto. (Josè Mourinho)
  • [Riferito al campionato 2001-2002] Quel campionato si conclude in uno dei giorni più belli della storia bianconera: il 5 maggio. (Antonio Conte)
  • "Siccome immobile", sto sul palco del 5 maggio. (Caparezza)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica