Will Self

scrittore e giornalista britannico

Will Self, all'anagrafe William Woodard Self (1961 — vivente), scrittore, giornalista e personaggio televisivo britannico.

Will Self, 2002

Incipit di alcune opereModifica

Grandi scimmieModifica

Simon Dykes, l'artista, si fermò con un bicchiere a noleggio in mano a guardare un otto-con sbucare dietro il muro di mattoni marrone di un palazzo, scivolare attraverso una striscia di acqua grigioverde per poi scomparire nel cemento grigio di un altro edificio.[1]

Una sfortunata mattina di mezza estateModifica

Affacciato a una delle balconate del residence Mimosa, Tom Brodzinski ciucciava il filtro umidiccio della sua sigaretta e intanto giurava a sé stesso che sarebbe stata l'ultima.
Ma del resto, si rammentò a un tratto, se l'era giurato già un mucchio di volte. Questa volta, però, sarebbe andata diversamente.

NoteModifica

  1. Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

BibliografiaModifica

  • Will Self, Una sfortunata mattina di mezza estate, traduzione di Olivia Crosio, Fanucci Editore, 2011. ISBN 9788834717752

Altri progettiModifica