Wesley Sneijder

Calciatore e dirigente sportivo olandese

Wesley Sneijder (1984 – vivente), calciatore olandese.

Wesley Sneijder

Citazioni di Wesley SneijderModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Io uomo chiave dell'Inter? Non penso che una squadra debba dipendere da una persona, non è un buon modo per costruire le vittorie. (citato in Inter 18 – Lo scudetto più emozionante dell'Inter più bella, p. 39)
  • All'Inter c'è un clima familiare, e ci sono tutti i pressuposti per puntare in alto. La città di Milano è meravigliosa, pittoresca, regna l'eleganza, la amo. (dal The Sport Editions del 9 giugno 2011)
  • Arrivo in una piazza importante dove troverò un grande calore. Con l'Inter tutto è finito bene. Ringrazio Moratti che è un grande uomo, i nostri problemi sono stati solo di natura economica. Mourinho e van Gaal mi hanno convinto a scegliere il Galatasaray.[1]
  • Sono molto felice di essere qui, il Galatasaray è un grande club ed è un onore essere qui. Voglio diventare una leggenda qui come Gheorghe Hagi. Gli ultimi anni all'Inter sono stati difficili per i troppi cambiamenti di giocatori e allenatori. Io poi ho iniziato a giocare in ruoli diversi, e non era facile.[2]
  • Mi piace: cerca il dialogo e vuole giocare a calcio. I sistemi di gioco non sono tutto: 4-2-3-1 o 4-4-3 non è quello il punto. L'importante è avere l'atteggiamento giusto e Prandelli credo che farà questo tipo di lavoro.[3]
  • Van Gaal è un duro, se non lo conosci risulta antipatico, nei rapporti si fa apprezzare con il tempo. Ha bisogno di lavorare tanto per trasmettere i suoi concetti.[3]

NoteModifica

  1. Citato in Galatasaray, Sneijder: "Ecco chi mi ha convinto a scegliere la Turchia", Tuttomercatoweb.com, 22 gennaio 2013.
  2. Citato in Wes: "Ultimi anni difficili all'Inter, troppi cambiamenti", Fcinternews.it, 22 gennaio 2013.
  3. a b Citato in Alessandra Bocci,Tutto Wesley, La Gazzetta dello Sport, 4 settembre 2014, p. 5.

BibliografiaModifica

  • Inter 18 – Lo scudetto più emozionante dell'Inter più bella, La Gazzetta dello Sport, 2010. ISSN 1120-5067

Altri progettiModifica