Vanessa Ferrari

ginnasta italiana (1990)

Vanessa Ferrari (1990 – vivente), ginnasta italiana.

Vanessa Ferrari nel 2013

Citazioni di Vanessa FerrariModifica

  • [In riferimento alla medaglia di bronzo nel corpo libero conquistata alla Rassegna continentale di Basilea 2021] Questa medaglia è per me un simbolo di resilienza e di resistenza. Lo dimostra la mia storia agonistica fatta di successi ma anche di sconfitte. Nonostante questo non ho mai mollato. Dedico questa medaglia all'Italia intera in una data così importante per il nostro Paese, il 25 aprile, giorno della Liberazione.[1]
  • [Sul ritiro di Simone Biles per stress mentale dalla gara di corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2020] Ha fatto bene a preservare la sua salute, è pericoloso quando non sai dove ti trovi in volo, le auguro di riuscire a fare la trave in serenità.[2]
  • [Sulla medaglia d'argento vinta alle Olimpiadi di Tokyo 2020] Volevo emozionare la giuria e chi mi guardava. spero di esserci riuscita. Se potevo battere l'americana? Io sono venuta qui per far suonare l'inno, volevo vincere l'oro. Però ora sono felicissima, perché ho fatto tutto al meglio, proprio come l'avevo sognato.[2]

NoteModifica

  1. Ginnastica artistica, Vanessa Ferrari sul podio europeo dopo 7 anni sulle note di 'Bella Ciao': "Dedicato all'Italia nel giorno della Liberazione", su repubblica.it, 25 aprile 2021.
  2. a b Dall'intervista di Arianna Ravelli, Finalmente Vanessa Vince l'argento con un esercizio che ha la forza di saper emozionare: «Colpire i giudici e chi mi guardava. Volevo l'oro, ma sono felicissima», Corriere della Sera, 3 agosto 2021.

Altri progettiModifica