Tullio Levi-Civita

matematico e fisico italiano

Tullio Levi-Civita (1873 – 1941), matematico italiano.

  • Nessun ricercatore può essere misoneista, ma molti cultori di scienza possono, quasi direi debbono essere conservatori per la stessa loro missione di custodire con gelosa cura un certo patrimonio intellettuale ben consolidato, e di vagliare con severo spirito critico tutto ciò che importa variazione o alienazione del patrimonio stesso.[1]
Tullio Levi-Civita, 1930

NoteModifica

  1. Da Opere matematiche, a cura dell'Accademia nazionale dei Lincei, Zanichelli, 1954.

Altri progettiModifica