Terapia elettroconvulsivante

tecnica terapeutica basata sull'induzione di convulsioni nel paziente successivamente al passaggio di una corrente elettrica attraverso il cervello

Citazioni sulla terapia elettroconvulsivante o elettroshock.

  • Io ero venuto qua per fare l'elettroshock, però è mancata la corrente. (Io e Annie)
  • L'elettroshock, signor Latremoliere, mi riduce alla disperazione, porta via la mia memoria, annichilisce la mia mente e il mio cuore, mi trasforma in qualcuno che è assente e che conosce di essere assente, e si vede per settimane ad inseguire il suo essere, come un uomo morto a fianco di uno vivo che non è più se stesso, ma che insiste che l'uomo morto sia presente anche se non può più rientrare in esso. Dopo l'ultima serie rimasi attraverso i mesi di agosto e settembre assolutamente incapace di lavorare e pensare, percependo di essere vivo. (Antonin Artaud)
  • – Sapevi che sono stati i francesi a usare per primi l'elettroshock per torturare la gente?
    – Il "fritto alla francese", no? (Metal Gear Solid: Digital Graphic Novel)
  • – Scusate ma il mio analista dice che ho bisogno di "caos creativo"! [...]
    – Il mio dice che mi serve un elettroshock da illuminare Las Vegas! (La donna perfetta)
  • – So che hai paura del dolore ma l'elettroshock...
    – Non fare con me la voce da cancro, quella con quel tono eccessivamente serio.
    – ...attacco cardiaco, ictus, crisi epilettiche, morte, o peggio...
    – Peggio? Doppia morte?
    – Resti vivo ma danneggi l'unica cosa a cui tieni davvero... la tua mente razionale. (Dr. House - Medical Division)
Un dispositivo per l'elettroshock

Altri progettiModifica