Template:Prima/23

Mm (75).jpg
Marcello Marchesi (1912 – 1978)
scrittore, sceneggiatore, regista, paroliere e attore italiano.
  • Anche le formiche, nel loro piccolo, si incazzano.
  • Buone parole, pochi intenditori.
  • Dio ti fa | e poi ti dà | la forza di sopportarti. | Bisogna vedere | se ti sopportano | gli altri.
  • È morto Alessio. Un infarto. "Peggio per lui. Non ha avuto la pazienza di aspettare il cancro."
  • I film si rivedono con le persone che si amano.
  • Il confine fra un ricordo e il ricordo di un ricordo, si fa, col passare del tempo, sempre più sottile.
  • L'importante è che la morte ci trovi vivi.
  • L'innocente è sempre colpevole di avere, con il suo maldestro comportamento, indotto la giustizia in errore.
  • L'unica consolazione della vecchiaia è che hai tante cose da raccontare. Se trovi chi te le ascolta.
  • L'uomo è nato per soffrire. Se non soffre, soffre.
  • Tutti gli uomini sono uguali "ma solo pochi riescono a liberarsi da questo handicap."

Citazioni su Marcello Marchesi

  • Che capacità geniale era, la sua, di avvertire nel suono delle parole l'eco di un significato più grande che è lì, sospeso nell'aria, e di rivelarcelo! (Guido Clericetti)