Tad Williams

scrittore statunitense

Robert Paul "Tad" Williams (1957 – vivente), scrittore statunitense.

Tad Williams durante la convention Polcon 2007

Incipit di alcune opereModifica

Il canto di AcchiappacodaModifica

L'Ora del Buio che si distende era iniziata e il tetto sul quale era accovacciato Acchiappacoda era avvolto dall'ombra. Era immerso in un sogni di balzi e di voli, quando avvertì un insolito fremito nei baffi.[1]

Il trono del dragoModifica

Il libro del folle prete Nisses è grosso, dicono coloro che l'hanno visto, e pesante come un bambino. Fu scoperto accanto al cadavere sorridente di Nisses, sotto la finestra della torre da cui Hjeldin, suo padrone e re, si era gettato verso la morte qualche momento prima.
L'inchiostro rossiccio, ricavato da piantaggine, elleboro e ruta, oltre chissà quale liquido più rosso e denso, è secco e si squama facilmente sulle pagine sottili. La pelle d'un animale senza pelo, di specie imprecisata, ne costituisce la rilegatura priva d'ornamenti.

L'uomo tra le fiammeModifica

Anni e anni dopo, mi sveglio di soprassalto nel cuore della notte con il suo volto agonizzante davanti agli occhi. E sempre, nei miei terribili sogni, sono impotente nel lenire la sua sofferenza.
Dunque narrerò la storia, nella speranza che gli ultimi fantasmi riescano a trovare riposo, se mai una cosa simile possa accadere in questo luogo dove i fantasmi sono più numerosi dei vivi. Ma dovrete ascoltare attentamente... questo è un racconto che la narratrice stessa non comprende appieno.

La pietra dell'addioModifica

Il vento frustava gli spalti deserti e ululava come mille anime dannate che implorassero misericordia. Nonostante il freddo intenso che gli mozzava l'aria nei polmoni un tempo robusti e gli scorticava viso e mani, fratello Hengfisk trasse da quel sibilo un certo piacere sinistro.
"Sì, gemerà così la, moltitudine di, peccatori che ha schernito il messaggio della Madre Chiesa" pensò... inclusi, purtroppo, i meno rigorosi dei suoi fratelli hoderunditi. "Oh, gemerà, di fronte alla giusta collera di Dio, supplicando pietà quando sarà troppo tardi..."

NoteModifica

  1. Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

BibliografiaModifica

  • Tad Williams, Il trono del drago, traduzione di Marco Papi e G.L. Staffilano, Armenia, 2008. ISBN 9788834421611
  • Tad Williams, L'uomo tra le fiamme, traduzione di Francesco Di Foggia, in "Legends. Racconti inediti dei maestri del nuovo fantastico", Sperling & Kupfer, 2002. ISBN 8820033895
  • Tad Williams, La pietra dell'addio, traduzione di G.L. Staffilano, Armenia, 2009. ISBN 9788834423783

Altri progettiModifica