Statilia Messalina

nobildonna e imperatrice romana
Statilia Messalina

Statilia Messalina (35 – post 69), nobildonna e imperatrice romana, terza moglie dell'imperatore Nerone.

Citazioni su Statilia MessalinaModifica

  • Poco tempo dopo [la morte di Poppea] Nerone si sposa per la terza volta.
    In nuove nozze egli sposa Statilia Messalina. È una giovane vedova di venticinque anni, appartenente all'alta aristocrazia.
    Deve essere una donna piuttosto schiva, giacché su di lei conosciamo ben poco, tranne che non dà figli all'imperatore. Comunque l'unione dura poco, giacché gli eventi si incaricano di porle fine abbastanza rapidamente[1].
    Ciò che sappiamo è che dopo la morte di suo marito, Statilia Messalina sopravviverà a lungo. Fin sotto i tempi di Nerva e finanche sotto Traiano, visse una rispettabilissima vecchia signora, la «vedova Nerone».

NoteModifica

  1. Nel 68, due anni dopo il matrimonio, Nerone muore.

Altri progettiModifica