Differenze tra le versioni di "In questo angolo di mondo"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
m
nessun oggetto della modifica
m
*{{NDR|Suzu viene trascinata a forza a casa da due soldati}}<br />'''Soldato''': È qui l'abitazione di questa donna? [...] Stava disegnano la linea costiera e le navi: è un atto di spionaggio! Fa l'innocentina ma chissà quali piani maligni e diabolici sta tramando alle nostre spalle. {{NDR|Keiko inizia a tremare}} [...] È possibile che questa donna stia cercando di carpire dei segreti militari: ha inviato qualche messaggio [[Crittografia|crittografato]]? Tra le sue cose avete notato una tabella di numeri casuali? {{NDR|Anche San inizia a tremare e a fare strane smorfie}} Avete dei sospetti? Eh, parlate! E va bene, per questa volta non ti arrestiamo, ma dovete tenerla sempre sotto sorveglianza: ricordate che una nuora resta sempre un'estranea. {{NDR|I soldati se ne vanno da casa Urano; nel frattempo Shusaku torna dal lavoro}}<br />'''Shusaku''': Sono tornato! Che succede, perché il bucato è ancora appeso all'esterno?<br />'''San''': Ah, Shusaku, il fatto è che la polizia militare ha preso di mira Suzu. [...]<br />'''Shusaku''': Suzu coinvolta in atti di spionaggio...<br />'''Keiko''': Shusaku, tu non eri presente.<br />'''San''': Ci siamo sentiti così in difficoltà con la polizia militare... {{NDR|inizia a ridere, anche Keiko ride}}<br />'''Keiko''': Ci veniva da ridere ma non potevamo farlo!<br />'''San''': E più cercavamo di trattenerci, più ci veniva da ridere! È che quando si concentra su qualcosa questa ragazza si dimentica dell'esistenza di tutto il resto! {{NDR|tutti ridono di gusto}}<br />'''Keiko''': È così mite e ubbidiente che finisce addirittura per sembrare saggia! [...]<br />'''Harumi''': Non ho capito niente di cosa è successo, ma viene da ridere anche a me! <!-- 46:20 -->
*{{NDR|Suzu non vede Harumi chinata a osservare le formiche, la colpisce e inciampa}}<br />'''Harumi''': Che male!<br />'''Suzu''': Harumi scusa, non ti avevo vista!<br />'''Harumi''': Sto bene. Stavo guardando le formiche.<br />'''Suzu''': Oh, guarda quante sono: chissà fin dove arrivano. {{NDR|Suzu e Harumi seguono le formiche, e scoprono che stanno prendendo lo zucchero dalle provviste di casa.}} Oh, proprio adesso che lo zucchero è diventato prezioso!! [...]<br />'''Harumi''': Dobbiamo nasconderlo dove le formiche non possano trovarlo.<br />'''Suzu''': Sì, hai ragione, però... dove?<br />{{NDR|La scena cambia, Suzu e Harumi sono disperate davanti a San}}<br />'''San''': Ma cosa è successo?<br />'''Suzu''': Eravamo convinte che l'acqua avrebbe difeso lo zucchero dalle formiche... {{NDR|Suzu e Harumi avevano messo il vaso dello zucchero in una bacinella che galleggiava sull'acqua contenuta in un piccolo orcio, ma il peso del vaso lo ha fatto cadere nell'acqua}} <!-- 49:18 -->
[[immagine:The Black Market, Food court, Baghdad, Oct 2004.jpg|thumb|Mercato nero a BaghdatBaghdad, ottobre 2004]]
 
*'''Keiko''': Perché ci hai messo tanto? Ho saputo che sei andata al mercato nero, per un attimo temevo che ti fossi persa.<br />'''Suzu''': Cognata, mi potresti spiegare cos'è il gelato con i wafers che si può mangiare nelle case da tè?<br />'''Keiko''': Cosa? Non sai che cos'è? {{NDR|Prende un po' di acqua dall'otre dove si è sciolto lo zucchero}} Be', allora: è dolce e freddo e lo mangi con dei cracker croccanti che ci mettono sopra. Ah, che meraviglia! {{NDR|Beve l'acqua zuccherata}}<br />'''Suzu''': Ma quella...<br />'''Keiko''': Pensare così intensamente ai cibi dolci mi fa sembrare dolce anche della semplice acqua fresca. <!-- 54:59 -->
3

contributi