Differenze tra le versioni di "Emilio Cecchi"

nessun oggetto della modifica
*Che [[Dio]] ci guardi dagli autori candidi, col cuore in mano, che giurano di non avere maniera!
*La [[vita]] dell'uomo è un filo di seta sospeso in un gioco di rasoi.
*Soltanto una cosa è più lugubre dell'uomo che mangia solo; ed è […] l'uomo che beve solo. Un uomo solo che mangia somiglia ada un animale alla mangiatoia. Ma un uomo solo che beve, somiglia ada un suicida. (da ''Lo scrittojo'', ne ''L'osteria del cattivo tempo'', Corbaccio)
*L'arte non adopera materialmente le cose dell'esperienza; ma dà forma comunicativa all'emozione ch'esse suscitano in noi. (da ''Parolacce'' in ''Di giorno in giorno'', Garzanti)
*Non siamo mai in un atto, ma sempre alla periferia, al punto di tangenza di due o più atti. (dai ''Taccuini'', a cura di N. Gallo e P. Citati, Mondadori)
42 716

contributi