Differenze tra le versioni di "Poesie dai film"

+1
(+2)
(+1)
*''È fuggita l'[[estate]] | più nulla rimane | si sta bene al sole | eppur questo non basta! | Quel che poteva essere | una foglia dalle cinque punte | mi si è posata sulla mano | eppur questo non basta! | Né il bene ne il male | sono passati invano | tutto era chiaro e luminoso | eppur questo non basta! | La vita mi prendeva sotto l'ala | mi proteggeva mi salvava | ero davvero fortunato | eppur questo non basta! | Non sono bruciate le foglie | non si sono spezzati i rami | il giorno è terso come cristallo | eppur questo non basta!'' (''[[Stalker (film 1979)|Stalker]]'')
*''È senza dubbio un uomo illuminato | che ovunque passa è amato ed onorato. | Declama [[Omero]] e [[Saffo]] in greco antico | e della scuola non gli frega un fico. | Al signor Trask, sempre così elegante, | chi regalò la bell'auto fiammante? | Ma il gran consiglio, provvido e munifico, | fece il bel dono al direttor magnifico! | Per premiar la costanza sua | da mulo, e soprattutto | il grande lecca culo''. (''[[Scent of a Woman - Profumo di donna]]'')
*''Ecco ora, io a dispetto del tuo Otello, | aprirò il tuo chiavistello, | del tuo corpo sarò uccello.'' (''[[Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso* (*ma non avete mai osato chiedere)]]'')
*''Io e il mio gatto ci teniamo compagnia | e quando il tramonto ci dà nostalgia | tra una carezza e un miagolio | intanto la notte scende sul pendio'' (''Io e il mio gatto'', ''[[Sapore di mare]]'')
*''La vita che ho | è tutto ciò che ho | e la vita che ho è tua. | L'amore che ho | per la vita che ho | è tuo, tuo, tuo. | Nel riposo che avrò, nel sonno che avrò | poiché solo una pausa è la morte | nella pace completa in attesa sarò | solo di te, di te, di te''. (''[[Scuola di spie]]'')