Differenze tra le versioni di "Fellatio"

329 byte aggiunti ,  3 anni fa
+2
(+1)
(+2)
*Eh sì, se non ti sei mai fatto fare un pompino da un tuo superiore... beh ti sei perso la parte migliore della vita, mi dispiace! (''[[Codice d'onore]]'')
*Ehi, ci può scappare un bacino per augurarmi buona fortuna? {{NDR|lo bacia}} E un pompino, per augurarmi buona fortuna? (''[[Jay & Silent Bob... Fermate Hollywood!]]'')
*''Era gravida Monna Berniciglia, | e vide un cazzo dalla sua finestra | colla testa si grossa, che somiglia | ad un grosso bolzon d'una balestra; | lei, che voglia n'avea lo prese a briglia; | tutta giojosa colla sua man destra, | e se lo pose in bocca con gran furia. | Peccò costei di gola o di lussuria?'' ([[Pietro Aretino]])
*Fammi un pompino, ok?! Non letteralmente, non ti frutterebbe nessuna promozione! (''[[The Departed - Il bene e il male]]'')
*Gli uomini amano il sesso orale, la fellatio. La bocca, morbida, umida e calda, è simile proprio per queste sue caratteristiche, alla vagina, ma con un vantaggio in più: con la bocca si possono fare molti più movimenti e la stimolazione è molto più diretta. Inoltre, la lingua gioca un ruolo fondamentale in questa pratica sessuale, perché se la muovi tutto intorno al glande, o se la posi sul frenulo esercitando una pressione costante, puoi ottenere effetti molto stimolanti. ([[Lorena Berdún]])
*– Tu sei sposato, vero?<br />– Come hai fatto a indovinare?<br />– Da quel certo sguardo...<br />– Quale sguardo?<br />– Come se da parecchio tempo non ti facessero un bel pompino.<br />– Ah, "quello" sguardo. (''[[La dea dell'amore]]'')
*Una cosa è certa: il peggiore dei pompini sarà sempre meglio, per dire, della più profumata delle rose, del più fantastico dei tramonti. Delle risate dei bambini. ([[Chuck Palahniuk]])
 
===[[Pietro Aretino]]===
*''Destossi l'abadessa con gran furia | sognando di mangiar latte e gioncate, | trovossi in bocca il cazzo dell'abbate. | Fù peccato di gola o di lussuria?''
*''Era gravida Monna Berniciglia, | e vide un cazzo dalla sua finestra | colla testa si grossa, che somiglia | ad un grosso bolzon d'una balestra; | lei, che voglia n'avea lo prese a briglia; | tutta giojosa colla sua man destra, | e se lo pose in bocca con gran furia. | Peccò costei di gola o di lussuria?'' ([[Pietro Aretino]])
*''Un giorno stando Giulia in una scola | prese in la bocca il cazzo a un suo Bertone, | e in un istante gli diè un morsicone. | Ditemi se costei peccò di gola?''
 
===''[[Californication]]''===