Differenze tra le versioni di "Publio Terenzio Afro"

m
sistemo
m
m (sistemo)
:Non vi è cosa tanto facile che non sia difficile se la si fa contro voglia.
:Non c'è cosa di così facile che non diventi difficile se fatta contro voglia.
 
== ''Hecyra'' ==
* Nel primo atto piaccio; quand'ecco che si diffonde la voce che si esibiranno i [[gladiatore|gladiatori]]: il popolo si precipita, fa tumulto e clamore, lotta per il posto: io intanto, di posto, non potetti tutelare il mio. (39-42, Prologus II)
: ''Primo actu placeo; quom interea rumor venit | datum iri gladiatores, populu' convolat, | tumultuantur clamant, pugnant de loco: | ego interea meum non potui tutari locum.''
 
==''Phormio''==
*La [[senilità|vecchiaia]] stessa è una malattia. (575)
:''Senectus ipsa est morbus.''
:
 
== ''Hecyra'' ==
* Nel primo atto piaccio; quand'ecco che si diffonde la voce che si esibiranno i gladiatori: il popolo si precipita, fa tumulto e clamore, lotta per il posto: io intanto, di posto, non potetti tutelare il mio. (39-42, Prologus II)
: ''Primo actu placeo; quom interea rumor venit | datum iri gladiatores, populu' convolat, | tumultuantur clamant, pugnant de loco: | ego interea meum non potui tutari locum.''
 
==Note==