Differenze tra le versioni di "Tucker Max"

742 byte aggiunti ,  3 anni fa
+2
(Creata pagina con "thumb|Tucker Max '''Tucker Max''' (1975 – vivente), blogger e statunitense statunitense. ==''Spero che servano birra all'inferno''== ===Incipit=...")
 
(+2)
===Citazioni===
*Credevo che la [[Red Bull]] fosse la più micidiale invenzione degli ultimi cinquant'anni. Mi sbagliavo. (p. 13)
*Se i riflettori non sono punitipuntati direttamente su di me mi sento piccolo dentro. (p. 15)
*Due ragazze mi accusano di avere una mente chiusa. Rispondo che la loro è così aperta che il cervello se ne è andato. (p. 15)
*[[Fellatio|Pompini]]... il dolce suono del silenzio. Il sesso orale è come scrivere. Quando viene bene, tutto a posto, ma ci sono un sacco di possibilità che qualcosa vada storto e quando capita non ne vale proprio la pena. (p. 35)
*Questo è il bello dell'alcol: se non lo ricordi significa che non è successo. (p. 97)
*Le ragazze [[bulimia|bulimiche]] lo succhiano meglio. Non ci strozziamo. (Ragazzasecca: p. 113)
*Spesso pensavo di aver visto un sacco di cose. Di aver fatto tante di quelle esperienze che la mia vita mi aveva sfibrato. Nulla poteva più emozionarmi. Ero sfinito. Questo fu prima che bevessi l'[[assenzio]]. Quel succo è distillato dal piscio di Lucifero. Ora so perché [[Vincent van Gogh|Van Gogh]] si era tagliato un orecchio e perché [[Henri de Toulouse-Lautrec|Toulouse-Lautrec]] disegnava piccoli nani baffuti. Non era una malattia mentale, era colpa dell'assenzio. (p. 221)
*Uno dei ragazzi ci parla dell'assenzio. Spiega che lo ha portato dall'Europa perché in America è illegale, pare che sia molto forte (80 gradi) e si dice che abbia proprietà allucinogene. Gli dico che odora di patchouli e acqua di narghilè. (p. 225)
*A volte bere parecchio non è sufficiente. Avevo bisogno di una terapia per seppellire la mia ansia e l'alcol sarebbe stato il mio consulente. (p. 281)