Differenze tra le versioni di "A Better Tomorrow (film 1986)"

{{Explicit film}}
'''Kit''': {{NDR|Ho gli prende le manette e se ne mette una al polso}} Ma che fai?!<br>'''Ho''': Kit…Non c’è altra via. Devi portarmi dentro. È il tuo lavoro, non puoi fare diversamente. {{NDR|Kit Sussulta}} Sei convinto?<br>'''Kit''': Sì…<br>'''Ho''': Muoviamoci. Portami in cella.<br>'''Kit''': OK.
 
==Citazioni su ''A Better Tomorrow''==
*Attivo dal 1973, J. Woo aveva diretto una quindicina di ''Wuxiapian'' (film di cavalieri erranti) quando, grazie al famoso regista-produttore [[Tsui Hark]], con questo film inaugurò nel cinema di Hong Kong il filone dei noir metropolitani iperrealisti e contribuì alla propria trasferta verso Hollywood, dove fu largamente imitato da [[Quentin Tarantino|Tarantino]] e soci. Nonostante i difetti di sceneggiatura il film ebbe un grande successo. Il suo tema centrale è ancora quello romantico dell’amicizia virile all’insegna dell’eroismo. La violenta frenesia ridondante dell’azione non nasconde le influenze occidentali nella poetica di Woo, teso a contaminare la lezione Hollywoodiana di Siegel e [[Sam Peckinpah|Peckinpah]] e quella europea di [[Jean-Pierre Melville|Melville]] e Leone. Coreografie di Tong Fei. (''[[Il Morandini]]'')
*La pellicola che ha lanciato Woo (anche co-sceneggiatore) è uno dei più grandi blockbuster di sempre nel mercato di Hong Kong: forse non incisiva come altre girate successivamente, ma con diverse sequenze davvero esplosive; inoltre, si avvale della grande performance di Chow Yun-Fat. Con due sequel. (''[[Leonard Maltin]]'')
 
==Altri progetti==