Bagheria: differenze tra le versioni

53 byte aggiunti ,  6 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*Bagheria è sempre stata fucina di intellettuali di grande cultura e impegno civico, da [[Renato Guttuso]] a [[Giuseppe Tornatore]]. ([[Dacia Maraini]])
*Bagheria mi è sempre rimasta nel cuore, ricordo la sua struggente bellezza deturpata nel corso degli anni da una selvaggia speculazione edilizia, e ricordo anche gente coraggiosa ma in minoranza. Oggi qualcosa di profondo è avvenuto, un cambio di mentalità, una rivolta culturale, morale, prim’ancora che politica che ha fatto sì che una minoranza sia diventata maggioranza, che quell’atavico sentimento di omertà su cui la mafia ha fondato il suo impero, si sia incrinato, facendo sì che quei coraggiosi imprenditori non si sentissero isolati. Sì, sono davvero orgogliosa della "mia" Bagheria. ([[Dacia Maraini]])
*Centrale di Poesia. ([[Filippo Tommaso Marinetti]])
*{{NDR|Sul rapporto con Bagheria}} È inevitabilmente intenso. Se hai vissuto 22 anni come ho fatto io, non è facilmente estirpabile, nel bene e nel male. È intenso come può essere con un vecchio amore, anche con gli amori che ti hanno tradito. ([[Ferdinando Scianna]])
*Lasciammo Termini al sorgere del sole e ci incamminammo, seguendo la strada più piacevole del mondo, fino a «Bagaria» (Bagheria), borgo che dista quattordici miglia da Termini. I nobili palermitani hanno tentato di vincere l'aridità del terreno di Bagheria, costruendovi, con ingenti spese, edifici e giardini, ma ne è risultato un luogo più grandioso che piacevole. ([[Vivant Denon]])
Utente anonimo