Scarpa: differenze tra le versioni

113 byte aggiunti ,  6 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*I vecchi [[amicizia|amici]] sono i migliori. Re Giacomo era solito chiedere le sue scarpe vecchie: erano le più comode per i suoi piedi. ([[John Selden]])
*Il metodo stoico di soddisfare i [[bisogni]] eliminando i desideri è analogo a quello di amputarsi i piedi quando si ha bisogno di scarpe. ([[Jonathan Swift]])
*La differenza tra il vestiario da notte e quello da giorno stava, generalmente, nelle scarpe. ([[Che Guevara]])
*Ma Teresa non era più la stessa, [[Gesù]] le aveva cambiato il cuore! Reprimendo le lacrime, discesi rapidamente la scala, e comprimendo i battiti del cuore presi le scarpe, le posai dinanzi a Papà, e tirai fuori ''gioiosamente'' tutti gli oggetti, con l'aria beata di una regina. Papà rideva, era ridiventato gaio anche lui, e Celina credeva di ''sognare''! Fortunatamente era una dolce realtà, la piccola Teresa aveva ritrovato la forza d'animo che aveva perduta a quattro anni e mezzo, e da ora in poi l'avrebbe conservata per sempre! In quella ''notte di luce'' cominciò il terzo periodo della mia vita, più bello degli altri, più colmo di grazie del Cielo. ([[Teresa di Lisieux]])
*Non si può calzare la stessa scarpa su entrambi i piedi. ([[Publilio Siro]])
Utente anonimo