Differenze tra le versioni di "Fabio Capello"

+1 con fonte in voce dell'autore
m (sistemo link)
(+1 con fonte in voce dell'autore)
*Io e lui non andavamo mai d'accordo, al punto che una volta quando stavo alla Roma mi venne in mente un'idea che tutti e due ancora applichiamo con successo. Gli dico: "Visto che facciamo stronzate dalla mattina alla sera e ci mandiamo continuamente a quel paese, almeno mettiamoci la mano davanti alla bocca, così evitiamo che tutto il mondo veda, capisca e ci prenda per il culo". E lui quel giorno lì per la prima volta ha ascoltato me. Per la prima e unica, sia chiaro. ([[Antonio Cassano]])
*Non mi piace parlarne, mi sembra di dedicare troppa attenzione a chi non la merita. Come si è comportato, il fatto che nessuno qui senta la sua mancanza, tutto indica che tipo di persona sia. Si è comportato così a [[Milano]], a [[Roma]] e anche qui a [[Torino]]. Uno, due indizi, il terzo è una prova. ([[Alessandro Del Piero]])
*Ogni mattina mi guardo allo specchio e mi dico che [[Fabio Capello|Capello]] è la più grande offesa per la categoria. Mi vergogno di essere un allenatore. ([[Franco Scoglio]])
*Ognuno può dire quello che vuole, stranamente Capello viene a mettere il becco in casa di altri. Ha vinto due scudetti, ma nessuno si ricorda di cose emblematiche: io mi ricordo gli scudetti di [[Marcello Lippi|Lippi]] e di [[Giovanni Trapattoni|Trapattoni]], non ricordo la Juventus di Capello. Ci si ricorda solo perché quei due scudetti sono stati revocati. E poi Capello con quell'armata che aveva a disposizione è uscito nei quarti di finale di Champions League. Io mi guarderei bene prima di dire delle fesserie. ([[Antonio Conte]]).
*Per un calciatore è un onore e una garanzia essere allenati da Capello. ([[John Carew]])
Utente anonimo