Differenze tra le versioni di "Critica"

131 byte aggiunti ,  5 anni fa
+1
(+1)
(+1)
*Spesso la critica non è scienza; è un mestiere, in cui occorre più salute che intelligenza, più fatica che capacità, più abitudine che genio. ([[Jean de La Bruyère]])
*Talora la più efficace critica di un testo è proprio la sua parodia. ([[Piergiorgio Bellocchio]])
*Tutta la nostra critica è l'arte di rimproverare agli altri di non avere le qualità che noi crediamo di avere. ([[Jules Renard]])
*Un critico è un uomo che conosce la strada, ma non sa guidare l'auto. ([[Kenneth Tynan]])
*Un "critico" è un uomo che non crea nulla e proprio perciò si ritiene qualificato a giudicare il lavoro degli uomini creativi, Vi è logica, in questo: lui non ha preconcetti... odia allo stesso modo tutti gli individui creativi. ([[Robert Anson Heinlein]])
 
=== [[Ezra Pound]] ===
*Forse il peso specifico di un critico è null'altro che il suo desiderio di verità.
*I critici devono sapere di più, e scrivere di meno.