Differenze tra le versioni di "Wellerismi"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 anni fa
m
(+1)
*Io non son troppo abituato a cantare senza lo strumento: ma tutto pel quieto vivere, come disse il marinaio quando fu nominato custode della lanterna del molo.
*Non c'è nulla di così rinfrescante come il sonno, come disse la fantesca prima di sorbirsi il guscio d'ovo pieno di laudano.
*Non ci badate; tutto pel mio meglio, come disse lo scolarescolaro pentito quando gli dettero il cavallo.
*Penso che il pover'uomo è vittima della connubiabilità, come disse il cappellano privato di Barba Blù con una lagrima pietosa quando andò a vederlo atterrare.
*Prima gli affari, e i piaceri dopo, come disse il re Riccardo terzo quando ammazzò quell'altro re nella Torre, prima di strangolare i bambini.
85

contributi