Differenze tra le versioni di "John Fitzgerald Kennedy"

m
nessun oggetto della modifica
m (sistemo)
m
*La [[vittoria]] ha moltissimi padri, la [[sconfitta]] è orfana.<ref>Citato in ''Dizionario mondiale di Storia'', Rizzoli Larousse, Milano, 2003, p. 656. ISBN 88-525-0077-4</ref>
*Mio padre {{NDR|Joseph Kennedy}} mi ha detto che tutti gli uomini di affari sono figli di puttana. (da Edward Klein, ''La maledizione dei Kennedy'', pag. 64)
*Non chiedete che cosa possa fare il vostro paese può fare per voi:; chiedete che cosa potete fare voi per il vostro paese.<ref name=insedia>Dal [[w:Discorso d'insediamento di John F. Kennedy|discorso d'insediamento]], 20 gennaio 1961.</ref>
*Non negoziamodobbiamo mai negoziare per paura, ma non abbiamodobbiamo mai aver paura perdi negoziare.<ref name=insedia/>
*Perdona i tuoi [[nemici]], ma non dimenticarti mai i loro nomi.<ref>Citato in [[Gino e Michele]], [[Matteo Molinari]], ''Le Formiche: anno terzo'', Zelig Editore, 1995, § 1953.</ref>
*Scegliamo di andare sulla Luna in questo decennio e di fare ancora altre cose, non perché sono [sfide] facili, ma perché sono difficili. (dal [http://www.jfklibrary.org/Research/Ready-Reference/JFK-Speeches/Address-at-Rice-University-on-the-Nations-Space-Effort-September-12-1962.aspx discorso] alla Rice University, 12 settembre 1962)