Differenze tra le versioni di "Parigi"

343 byte aggiunti ,  5 anni fa
nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
*Per chi può difendere le proprie ragioni con l'eloquenza dell'equipaggio, e trionfare fragorosamente precorso da mezza dozzina di lacchè e da un paio di cuochi, Parigi è un'ottima piazza d'arme, ed ei potrà campeggiarla quanto è lunga e larga a sua posta. ([[Laurence Sterne]])
*Perché non qui? Perché non ora? Quale posto migliore di Parigi per sognare? (''[[Ratatouille]]'')
*Quando si vogliono esplorare le nuove frontiere gastronomiche, alla ricerca di inventiva per nuovi piatti, spesso si va in Norvegia, in Spagna, in Inghilterra, ma prima di arrivare in uno di questi Paesi è obbligatorio fermarsi a Parigi. Questa città è un insieme di tradizioni e di conoscenze culinarie assolute. ([[Alessandro Borghese]])
*Sarebbe un bel posto se solo si riuscisse a mandar via tutti quelli che ci abitano. ([[John McEnroe]])
*Se [[Roma]] ti ha fatto scrivere l' ''Ora di Barabba'', Parigi t'ispirerebbe l' ''Ora di Lucifero'' — o forse l' ''Ora d'Iddio''. Perché Parigi, in fondo, è più morale e cattolica di quel che non si creda da lontano. La maggior parte della gente è massa borghese che lavora dalla mattina alla sera per guadagnar soldi — l'Industria del Vizio fa parte dell'Industria dello Straniero ed è esercitata in gran parte da stranieri. ([[Giovanni Papini]])
*Sì, mia Parigi che aspetti!<br>Io vedo già nell'[[acqua]] della Senna fedele,<br>vedo il Louvre sommergere i tetti! ([[Edmond Rostand]])
*Sì, ve l'ho già detto, qui a Parigi prima impiccano un [[uomo]] e poi gli fanno il processo. ([[Molière]])
*Una parigina innamorata smentisce la sua [[natura]] e vien meno alla sua funzione: esser di tutti, come un'opera d'[[arte]]. ([[Anatole France]])
 
==Altri progetti==
5 803

contributi